Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Settembre - ore 22.41

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il premio “Narducci” alla scrittrice Chiara Amirante

a lerici
Il premio “Narducci” alla scrittrice Chiara Amirante

La Spezia - Anche quest’anno a Lerici sarà assegnato il premio “Angelo Narducci”. Il premio sarà consegnato nella serata di mercoledì 31 luglio. Quest’anno la scelta del comitato organizzatore è andata ad un personaggio importante del mondo cattolico italiano, “volto” noto anche dal punto di vista televisivo: la scrittrice ed operatrice sociale Chiara Amirante. Con lei ha collaborato per alcuni anni, incoraggiandola ad andare avanti, il cardinale Ersilio Tonini, grande amico e spesso ospite di Lerici in anni passati. Ma chi è la scrittrice premio “Narducci” 2019? Nata a Roma nel 1966, Chiara Amirante ha fondato la comunità “Nuovi Orizzonti”. Laureata in scienze politiche all’università di Roma e aderente al movimento dei Focolari, ha iniziato negli anni Novanta ad incontrare alla stazione Termini il cosiddetto “popolo della notte”: persone con problemi di tossicodipendenza, alcolismo, prostituzione, AIDS, carcere. Ha fondato diversi centri di recupero per aiutare quel “popolo”, e inoltre ragazze madri, bambini di strada, ragazze schiave della prostituzione, ideando uno specifico percorso riabilitativo, un percorso di conoscenza di sé e di guarigione del cuore denominato “l’arte di amare”. Proprio dagli anni Novanta partecipa come ospite a vari programmi televisivi delle diverse reti nazionali. Ricordiamo, tra gli altri, “A sua immagine”, “Sulla via di Damasco”, “Pomeriggio sul 2”, “Italia allo specchio”, Pomeriggio Cinque”, “Matrix”, “La strada dei miracoli”, “I viaggi del cuore”, “Le invasioni barbariche”. Numerosi i programmi a cui ha preso parte sulle emittenti cattoliche TV 2000, Telepace, Radio Vaticana e Radio Maria. Fu proprio il cardinale Toni a scrivere la prefazione del primo libro di Chiara, “Stazione Termini”, al quale numerosi altri sono seguiti, tutti molto richiesti. Nel 2004 Giovanni Paolo II la nominò nel Pontificio consiglio della pastorale per i migranti. Dal 2012 è anche consultore del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione ed ha partecipato come uditrice al Sinodo dei vescovi 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News