Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 18.59

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il piano di Pablo Lapidusas in concerto da Bacchus

Dall'Argentina
Il piano di Pablo Lapidusas in concerto da Bacchus

La Spezia - Martedì 16 aprile alle 22 l'osteria Bacchus è lieta di ospitare un prestigioso ospite, il pianista argentino Pablo Lapidusas.

Nato a Buenos Aires, Pablo Lapidusas ha iniziato i suoi studi di pianoforte in Brasile da bambino e ha conseguito una laurea in musica presso l'Università statale di Campinas (Unicamp) e un master in Jazz Performance presso la Superior Lisbon School of Music (ESML), la città in cui attualmente risiede. Durante l'ultimo decennio, mentre viveva a Rio de Janeiro, si è esibito in concerti e registrazioni insieme ad artisti di MBP (musica popolare brasiliana) e artisti della scena strumentale brasiliana.
Nel 2005 ha debuttato alla Cecilia Meireles Hall (Rio de Janeiro), presentandosi con l'Orchestra Canadese I Musici de Montreal, sotto la direzione del russo Yuli Turovsky. Nel 2006, è entrato a far parte della band del rapper brasiliano Marcelo D2, registrando due album e esibendosi in più di 450 spettacoli in 20 paesi, esibendosi nei maggiori festival - Montreux Jazz Festival, Hollywood Bowl, Summer Stage - NY, Rock in Rio, Lollapalooza, Roskilde , Nice Jazz Festival, Pori Jazz Festival, Back to Black, tra molti altri.
"Ouriço" (Delira, 2008), il suo album di debutto, ha avuto ottime recensioni sulla stampa brasiliana e ha incluso le apparizioni di Hermeto Pascoal e Carlos Malta. Nello stesso anno, è stato presentato al Piano Solo Festival (Rio de Janeiro), insieme al pianista brasiliano Cesar Camargo Mariano, che in seguito ha invitato Pablo a concludere il concerto con lui.
Il suo secondo album - "Estrangeiro”, prodotto da Joao Carlos Schwalbach (Ekaya / Kalamata, 2013), è stato un progetto ambizioso registrato tra Buenos Aires, Rio de Janeiro, Los Angeles, Lisbona, Maputo e Londra, e, come il suo predecessore, ha ricevuto ottime recensioni, Il giornalista e critico musicale Antonio Carlos Miguel ha scritto: "La traiettoria di un cittadino libero del mondo (e della musica) guida il pianoforte senza confini e con creatività, che si traduce in nuove interpretazioni, sia ben note che difficili da categorizzare, lasciando un'impronta digitale che proviene dallo stimolo della sua diversa formazione artistica”.
Nel 2015, Pablo ha pubblicato "Live in Johannesburg" (Ekaya), si tratta del primo lavoro in trio chiamato P.L.I.N.T. ed è stato ancora una volta prodotto da Joao Carlos Schwalbach e registrato dal vivo (CD / DVD) presso il Jazz Club "The Orbit" a Johannesburg durante un tour sudafricano. La sua performance impressionò molto la giornalista sudafricana Gwen Ansell che ne ha scritto: "È rimasto stupito dal silenzio totale durante la sua esibizione
solista, ma forse non più del pubblico, dalla sua tecnica straordinaria, dai cambiamenti di tempo impressionanti, dai delicati contrasti di luci e ombre e dalla sinistra ritmicamente solida "Il progetto P.L.I.N.T. ha di seguito ricevuto un invito a esibirsi al Jazzahead 2016 (Germania), come uno dei 16 progetti per rappresentare la musica strumentale europea nel 2016. Lo stesso anno P.L.I.N.T. è stato in tournée in Brasile, India, Argentina, Corea, Sud Africa, Germania e Portogallo. Nel 2017 Pablo ha lanciato il suo "Pianowork I" (Rossio Music) - con le partiture dei suoi 3 album pubblicati e con la prefazione di Edu Lobo.
Oltre a un artista, Pablo è molto attivo come professore, tenendo lezioni e masterclass in Portogallo, Brasile, India, Argentina e Israele.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News