Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Agosto - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il centro omaggia la grandezza di Wagner con una statua di Zeinalov | Foto

Una statua gemella verrà installata anche a Bayreuth in occasione del ventennale del gemelaggio con la Spezia. Questa mattina in Comune l'annuncio.

la piazza verrà intitolata a Torquato Cavallini
Il centro omaggia la grandezza di Wagner con una statua di Zeinalov

La Spezia - Anche la Spezia avrà un musicista nel cuore del centro storico. Una statua dedicata al maestro Richard Wagner, infatti, verrà posizionata venerdì 15 marzo alle ore 12, nell'area prospiciente a Piazza Sant'Agostino. Il sito che verrà intitolato anche a Torquato Cavallini, mentre, la scultura raffigurante il compositore tedesco Richard Wagner è un'opera del Maestro russo Aidyn Zeinalov. Il legame dell'artista Zeinalov con la musica non è una novità. Infatti, tre anni fa donò alla città di Montecatini Terme una statua dedicata al maestro Giacomo Puccini raffigurato seduto su una panchina con il sigaro e il suo bastone. Immagini di artisti che riposano e scrutano l'orizzonte con i simboli che più li rappresentano. Nel dono alla Spezia Wagner seduto, su un basamento di un metro e mezzo, con una penna in mano e che scruta l'orizzonte.
Wagner seppur per poco ha segnato in maniera indelebile la storia spezzina. Perché proprio a seguito di un suo soggiorno in città trovò l'ispirazione per la composizione del motivo del preludio orchestrale de "L'oro del Reno", prologo della Tetralogia (L'anello dei Nibelunghi) composta da "l'Oro del Reno", "la Valchiria", "Sigfrido" e il "Crepuscolo degli Dei".
L'annuncio dell'installazione della nuova statua è stato dato questa mattina in Comune dal sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e l'assessore al Turismo, Gemellaggi e Promozione della città Paolo Asti, lo scultore Aidyn Zeinalov e l'interprete Carlo Visintini, fotografo ed organizzatore di eventi tra l'Italia e la Russia, che si sono fatti promotori dell'incontro tra lo scultore e la città.
Dunque dopo la "Sirenetta del golfo", un bronzo delle dimensioni di 150 x 90 x 130 cm posizionata in passeggiata Morin, la città si arricchisce con un nuovo bronzo che il maestro Zeinalov, anche in questa occasione, donerà alla città, in occasione del ventennale del gemellaggio tra La Spezia e Bayreuth, città cara al compositore tedesco. La statua verrà posizionata nel quartiere del Torretto nell'area delimitata da via Giovanni Sforza e da salita Castello di San Giorgio e precisamente nello spazio che porta al "Poggio", sarà posizionata su di un basamento e avrà una altezza di 1,5 metri, e raffigura il compositore tedesco seduto con una penna in mano.
La Spezia, oltre che per il gemellaggio con Bayreuth è legata alla storia del compositore tedesco perché proprio qui alla Spezia nel 1852 -durante un soggiorno in una vecchia locanda - Wagner ebbe l'ispirazione Quello slargo, infatti, conserva ancora le ferite che la città ha subito durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, ma è anche uno degli accessi alla zona del Poggio.
"Continua la nostra ambizione di trasformare la città in un museo a cielo aperto - dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini - ringrazio il Maestro Zeinalov per averci donato, per il secondo anno consecutivo, un'altra statua così profondamente significativa per la nostra identità cittadina. Dopo la Sirenetta del Golfo, che a tutti gli effetti è entrata nella quotidianità della Passeggiata Morin, sarà inaugurata la statua di Wagner per celebrare i venti anni di amicizia con la Città di Bayreuth che, credo, diventerà un'icona cittadina. Ringrazio il Maestro Zeinalov per la sua generosità verso la nostra città e l'Assessore Asti per la grande attenzione riservata nella celebrazione del Ventennale, che ha reso possibile l'arricchimento della nostra Città con questa importante testimonianza artistica. Inoltre presterà occasioni di grande condivisione con quanti passeranno".
"Dopo una nuotatrice sul mare, ora La Spezia potrà godere anche di un'importante opera realizzata da Aidyn Zeinalov posta nel nostro centro storico. — dichiara l'assessore Asti -Una grande sensibilità, quella di Zeinalov, non solo sul piano artistico (grazie alla quale ha realizzato quest'importante opera), ma anche nei confronti della nostra città per questo dono che ha fatto giungere da Mosca fino alla Spezia. Una grande prova d'amore, quindi, verso il nostro paese, verso la nostra tradizione artistica che affonda le sue radici nel Neo Classicismo e nel Romanticismo, ma anche una grande sensibilità nei confronti della Germania: in particolare di Bayreuth, dove il prossimo 5 aprile verrà posizionata l'opera gemella della nostra in Piazza La Spezia per suggellare il 20^anniversario del gemellaggio fra le due città. Oltre all'artista, voglio ringraziare Carlo Visintini e Aldo Bogliolo, che sono stati artefici dell'incontro fra Zeinalov e la nostra città, e che hanno collaborato alacremente per portare avanti questa iniziativa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News