Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 09 Dicembre - ore 07.54

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il balletto di San Pietroburgo al Civico, in scena "Il lago dei cigni"

Il balletto di San Pietroburgo al Civico, in scena "Il lago dei cigni"

La Spezia - Uno dei capolavori di balletto classico dell’Ottocento arriva al Teatro Civico della Spezia. Domenica 24 novembre (ore 17) la Fondazione Teatro Lirico Siciliano porta in scena la straordinaria eleganza delle danzatrici e dei danzatori di uno dei corpi di ballo più famosi al mondo. Il Balletto di San Pietroburgo si esibirà ne ‘Il lago dei cigni’, con le musiche di Pëtr Il'ic Cajkovskij e le coreografie di Marius Petipa.
‘Il Lago dei Cigni’, considerato ancora oggi il balletto forse più famoso del mondo, rappresenta il massimo dell’espressione classica, in un clima di astrazione teatrale che dà risalto alla danza pura rispetto alle vicende narrative. Fin dalle prime rappresentazioni ha continuato a mantenere intatto tutto il suo fascino per l´atmosfera lunare che accompagna l´apparizione di Odette, per il doppio ruolo di Odette-Odile, cigno bianco e cigno nero, per l´eterna lotta fra il Bene e il Male.

La trama si fonda sulla storia della principessa Odette, che un perfido sortilegio del malefico mago Rothbart, a cui lei ha negato il suo amore, costringe a trascorrere le ore del giorno sotto le sembianze di un cigno bianco. La maledizione potrà essere sconfitta soltanto da un giuramento d'amore. Il principe Sigfrid si imbatte nottetempo in Odette, se ne innamora e promette di salvarla. Ad una festa nella reggia di Sigfrid il mago presenta sua figlia, che ha assunto le sembianze di Odette, al principe che, convinto di trovarsi al cospetto della sua amata, le giura eterno amore. A quel punto Il mago rivela la vera identità della fanciulla e Odette, destinata alla morte, scompare nelle acque del lago. Sigfrid, disperato, decide di seguirla: è proprio questo suo gesto a rompere l'incantesimo consentendo ai due giovani innamorati di vivere per sempre felici.
La storica compagnia privata del Balletto di San Pietroburgo nasce nel 1887, con lo scopo di sviluppare la grande tradizione del balletto classico, ma anche di ricercare nuove forme coreografiche. Il corpo di ballo è formato da ballerini provenienti dalle migliori Accademie di danza di Mosca, San Pietroburgo, Ufa, Perm, nonché vincitori di numerosi concorsi internazionali di balletto. L’attuale direttore artistico della compagnia è Timur Gareev, ex solista del Teatro dell’Opera e Balletto di Novosibirsk.

Ingresso (prevendita inclusa):
I platea, barcaccia e palchi I fila: intero € 44, ridotto gruppi € 38, ridotto bambini fino ai 12 anni € 33; I galleria, palchi II fila: intero € 38, ridotto gruppi € 33, ridotto bambini fino ai 12 anni € 28; II galleria, palchi III fila: intero € 30, ridotto gruppi € 25, ridotto bambini fino ai 12 anni 20. Info e prenotazioni: Teatro Civico La Spezia, via Fazio 45 e via Carpenino, tel. 0187.727521. Da lunedì a sabato, ore 8:30-12:00, mercoledì anche 16:00-19:00. Oppure www.vivaticket.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News