Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Luglio - ore 18.32

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

I Luoghi della Musica per unire il mare all'entroterra

Torna la manifestazione musicale che si svolge nei luoghi meno conosciuti della provincia da Arcola a Calice al Cornoviglio, da Bolano a Vernazza. Non mancano però le polemiche: "Ancora un taglio netto dei finanziamenti dalla Regione".

I Luoghi della Musica per unire il mare all´entroterra

La Spezia - La XXIII edizione del Festival Provinciale "I Luoghi della Musica" 2017 prenderà il via lunedì 24 luglio in Piazza Marconi a Vernazza e si concluderà martedì 22 agosto in Piazza Brin alla Spezia. L'organizzazione del Festival è stata curata da tre tra le più significative associazioni musicali della Provincia: l'associazione musicale "Il Pianoforte" nel ruolo di capofila, il Gruppo strumentale Hyperion e l'associazione "Amici della Musica" di Sarzana. Il Festival è realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell'ambito del Bando "Eventi Culturali 2017".
Comprenderà 18 spettacoli che si svolgeranno in 12 comuni della provincia della Spezia (Arcola, Bolano, Borghetto Vara, Brugnato, Calice al Cornoviglio, Castelnuovo Magra, La Spezia, Monterosso al Mare, Porto Venere, Santo Stefano di Magra, Sarzana, Vernazza). Il cartellone "I Luoghi della Musica" è ormai un punto di riferimento sia per la popolazione locale che per i flussi turistici e contiene, come ogni anno, spettacoli dedicati a vari generi musicali: musica classica, organistica, lirica, etnica, spettacoli per bambini, jazz, tango, pop e canzone d'autore, con lo scopo di portare in tutto il territorio, attraverso un unico progetto, la cultura musicale.

L'obiettivo è quello di animare e valorizzare piccoli e grandi centri di notevole bellezza, proponendo eventi di elevata qualità artistica in paesi e borghi della provincia spezzina, anche quelli lontani dai tradizionali flussi turistici, creando un collegamento tra l'entroterra e la costa. Il festival propone un vasto programma che si svolgerà in piazze, sagrati, castelli, chiese, atri e cortili di palazzi storici e sarà realizzato in egual misura da artisti affermati a livello nazionale ed internazionale come il bandoneonista Dario Polonara, la leggendaria Beatles Tribute Band dei Beatbox, il celebre soprano Paola Sanguinetti che si è esibita in tutto il mondo a fianco del tenore Andrea Bocelli, l'Arethusa Consortium, il cantante Ruben Peloni, l'attore Roberto Alinghieri, il Duonovecento, il Magnasco Trio, i mitici gruppi pop The Twisters e September Groove, il Duo Sconcerto, i soprani Maria Simona Cianchi, Barbara Grazzini e Susie Georgiadis, il gruppo di musica irlandese Caledonian Companion, la soubrette Silvia Felisetti e la pianista Angiolina Sensale. E ancora artisti del nostro territorio con all'attivo un'intensa attività concertistica com l'Hyperion Ensemble, il Duo Gardel, Marco Sani, Irene Scaravella, Fabrizia Giannini, Cristina Moto, Mauro Avanzini, Giuseppe Santucci, Silvia Colosimo, Claudia Muntean, Renzo Cozzani, Simone Vi oli e Daniele Schiaffino.

Tutto questo è stato possibile grazie alla sinergia degli enti, privati e pubblici, che hanno sostenuto il Festiva!, tra cui la Fondazione Carispezia. Elda Belsito ci tiene però a puntualizzare: "Non è bello che la cultura sia gratis, che gli artisti si esibiscano senza un compenso o con mini rimborsi spesa. Gli Enti dovrebbero sostenere con generosità i talenti del territorio che non possono essere misconosciuti. Ci sono personalità che professionalmente si occupano di musica per tutto l'anno". Gli fa eco Claudio Cozzani: "Quest'anno siamo di fronte ad un'evidente riduzione dell'offerta. Passiamo da 18 a 12 comuni coinvolti, per 18 anziché 29 spettacoli. Ringraziamo per i 7mila euro della Fondazione ma non possiamo non constatare l'ennesimo taglio dalla Regione: dai 30mila euro del 2014 passiamo inesorabilmente ai 5mila odierni. Rammarica che vengono penalizzati i piccoli comuni. Il festival serve a valorizzare loro". Il Festival è stato selezionato dal Bando "Eventi Culturali 2017" -, l'assessorato alla Cultura della Regione Liguria, 12 Comuni della provincia con le loro Pro Loco e lo sponsor Coop Liguria. I concerti sono tutti ad ingresso libero con orario d'inizio alle 21.15 o alle 21.30. La programmazione completa del Festival è consultabile su www.iluoghidellamusica.onweb.it e su www.ensemblehyperion.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure