Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Maggio - ore 11.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gli alunni del Cardarelli a lezione dal maestro del cinema Paolo Benvenuti

Gli alunni del Cardarelli a lezione dal maestro del cinema Paolo Benvenuti

La Spezia - Mercoledì 17 maggio gli studenti dell’Indirizzo Audiovisivo e Multimediale del Liceo Artistico Cardarelli hanno incontrato uno dei più apprezzati maestri del cinema italiano, Paolo Benvenuti, per lungo dialogo sulla tecnica cinematografica, sul concetto di inquadratura, l’armonia della composizione e sul progetto di film riguardante la vita di Caravaggio. L’incontro si inserisce nel calendario di iniziative per il progetto di alternanza scuola-lavoro: “Atlante Multimediale della Memoria” portato avanti dalla scuola in collaborazione con gli “Archivi della Resistenza” di Fosdinovo, e che durante tutto l’anno ha visto la presenza di professionisti del mondo audiovisivo del cinema e della fotografia.

Benvenuti è autore di film di ricostruzione storica come Confortorio, Tiburzi, Puccini e la Fanciulla, e Segreti di Stato, film del 2003 sulla strage di Portella della Ginestra che è stato in concorso per il Leone d’oro alla Mostra del cinema di Venezia. Il regista ha guidato gli studenti in una riflessione sulla base dei principi relativi all’inquadratura, in una panoramica che ha toccato immagini che vanno dalla pittura medievale fino alle avanguardie, per approdare anche alla fotografia e al cinema, per poi indicare loro le tecniche con le quali “guardare” il reale cogliendone gli elementi iconicamente armonici. Il cinema, infatti, è per Benvenuti un mezzo attraverso il quale è possibile dare una rappresentazione fedele della realtà storica per cogliere gli elementi di verità. L’impegno e la denuncia di alcuni suoi film e il tentativo di esprimere il punto di vista degli sconfitti dalla storia, secondo il regista, non possono essere svincolati dal rigore formale, dal consapevole controllo delle forme e degli stili e dallo stimolo che gli deriva dal dialogo a posteriori con i grandi maestri dell’arte. I ragazzi e le ragazze del Liceo Cardarelli ne hanno ricavato un fondamentale insegnamento, sia per quanto concerne le conoscenze professionali, sia per la lezione di un grande regista che ha improntato tutto il suo lavoro artistico su un umanesimo sorretto da impegno e serietà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure