Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Settembre - ore 15.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Festival del jazz, direttore cercasi. E un occhio all'Umbria

La kermesse spezzina, di fama internazionale, pronta a traguardare la 50ma edizione. E Palazzo civico vuole alta, altissima qualità.

LUGLIO 2018
Festival del jazz, direttore cercasi. E un occhio all'Umbria

La Spezia - AAA direttore artistico Festival internazionale del jazz cercasi. L'amministrazione comunale della Spezia è pronta a mettersi a caccia di una personalità in grado di orchestrare un'indimenticabile 50esima edizione per la storica manifestazione musicale spezzina nata alla fine degli anni Sessanta per iniziativa di Tiberio Nicola e degli altri appassionati che aveva dato vita all'associazione 'Amici del Jazz'. Per un triennio, fino al 2016, la direzione artistica del Festival è stata affidata a Italo Leali, mentre nel 2017 la palla è passata all'associazione Bluesin nell'ambito della call for proposals lanciata da Fondazione Carispezia per rinnovare l'evento senza tuttavia tradirne la demisecolare identità.

Come accennato, i Servizi culturali sono al lavoro per imbastire la selezione che porterà a individuare il direttore artistico del cinquantesimo Festival, in programma a luglio. Dovrà trattarsi di una figura dotata di elevata competenza e solida esperienza nell’ambito della musica jazz e dell’organizzazione di eventi e rassegne musicali di carattere nazionale e internazionale. Il dichiarato obbiettivo è l'elaborazione di un programma altamente qualificato, di valore internazionale. Parole d'ordine quindi affidabilità e qualità: questo vuole il Comune, questo sicuramente pretende l'Assessorato alla Cultura, guidato da Paolo Asti, patito e cultore del jazz.

La scelta del professionista al quale affidare la direzione artistica sarà effettuata da una commissione tecnica interna ai Servizi culturali che valuterà i profili che si faranno avanti. Ci sarà tempo fino a metà marzo per sfoderare la propria candidatura per l'incarico, che prevede una retribuzione di 5mila euro. In sede di selezione saranno valutate la competenza nel settore musicale, con particolare riguardo alle forme storiche e attuali della musica jazz (fino a un massimo di 40 punti); esperienza di progettazione, organizzazione, gestione di rassegne e festival jazzistici (max 42 punti); esperienza nell’ambito della formazione, della divulgazione e della didattica musicale, anche qua con particolare riferimento all'ambito jazz (max 18 punti). Sarà ovviamente scelto il candidato che otterrà il punteggio più alto e, in caso di parità, quello messo meglio sul secondo dei tre criteri di valutazione.

“La scelta del direttore – afferma l’assessore Asti - sarà compiuta attraverso una selezione su base curriculare così da poter affidare a persona in grado di produrre idee e cartellone degno della storia di questo evento che, come gli appassionati sanno, è il più longevo d’Italia. Chi sarà chiamato a dirigere il Festival dovrà tenere conto anche delle realtà musicali locali così da animare anche le altre piazze della città in attesa dell’apertura ufficiale del Festival”.


Location... e un occhio a Umbria Jazz

Il Festival Internazionale del Jazz della Spezia che si svolgerà dal 25 al 29 luglio prossimo, unitamente alle consuete tappe di Lerici e Portovenere e con il sostegno di Fondazione Carispezia. Il Festival si svolgerà in Piazza Mentana, la storica location dove si sono svolte molte edizioni precedenti, ma anche il luogo capace di assicurare la migliore organizzazione possibile sul piano logistico e, al contempo, un contenimento dei costi vista la presenza del Teatro Civico che garantisce, ad esempio, gli allacci alla fornitura elettrica, camerini, biglietteria contigua alla sede dell’evento e, da non sottovalutare, la possibilità, in caso di mal tempo, di ripiegare all’interno del Teatro stesso.
Come mai posticiparlo a fine luglio? Il motivo è la volontà di evitare una poco sensata concorrenza con l'Umbria Jazz, altra manifestazione jazzistica di assoluto richiamo.

Le domande degli aspiranti direttori artistici

Le domande dovranno pervenire entro i termini stabiliti al Comune della Spezia secondo una delle seguenti modalità:

1) tramite PEC al seguente indirizzo : laspezia.isc@legalmail.it; tramite consegna a mano al Teatro Civico Piazza Mentana 1 La Spezia; tramite raccomandata da inviare a Teatro Civico della Spezia Piazza Mentana 1 19121 La Spezia, entro la scadenza prevista dal presente avviso (non fa fede il timbro di spedizione).

L’avviso e il modello di domanda saranno disponibili e pubblicati sul sito www.spezianet.it e sull’Albo Pretorio del Comune della Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News