Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 17.18

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

E' tutto pronto per la stagione invernale di Nin

La Sala Ocra di Sarzana ospiterà gli spettacoli curati da Giovanni Berretta e la compagnia Ordinesparso.

E' tutto pronto per la stagione invernale di Nin

La Spezia - Dopo l’avvio dei laboratori, che hanno confermato il grande entusiasmo intorno alla compagnia Ordinesparso; sabato 14 ottobre inizia, per l’ottavo anno di fila, l’edizione invernale di NIN. La rassegna teatrale curata dal direttore artistico Giovanni Berretta.

Primo titolo in programma sarà “Størm”. Ideato e interpretato da Giovanni Berretta e Nicola Pinelli questo spettacolo sarà un inedito di Ordinesparso. Si tratta di una sfida che chiude un cerchio aperto ormai sei mesi fa con la performance Stress Test - Work in progress di 12 ore. Un’ora e mezza di tempesta, di incontri tra Giovanni e Nicola senza alcuna regia.

Si prosegue il 18 novembre con: Leviathan 2.0.
La fortunata produzione di Ordinesparso che questa estate ha riscosso grande interesse durante l’edizione di nin-estate, torna a prendere vita con una nuova linfa.
Ideato ed interpretato da Giovanni Berretta, Nicola Pinelli, Greta Sabbatini e Beatrice Mencarini.
L’intero studio si è basato sulla ricerca fisica delle scene e dei ruoli tramite improvvisazioni guidate da contenitori attinenti alle diverse sfaccettature del tema che si è progressivamente destrutturato e ricomposto come poliedrico riassunto delle sincere intuizioni non ponderate che si sono svelate durante il percorso. La struttura così ottenuta è diventata l’architettura solida e precisa dello spettacolo. I suoni e le immagini sono generate e scaturite in scena da microfoni a contatto, looper, sintetizzatori e beat machine i cui trigger sono dislocati e mimetizzati nello spazio per permettere l’interazione con un “quinto elemento” virtuale, una metafora pulsante dell’ansia opprimente che vive l’equipaggio sotto l’assedio implosivo dell’isolamento.

Dicembre invece non avrà una sola data, ma due:
Sabato 9 novembre: Oscuri ardori diAlessandra Dell’Atti e Francesco Gabrielli.
Alessandra e Francesco, già ospiti quest’anno all’edizione estiva di nin, con il loro spettacolo Big girls don’t cry, tornano a trovarci con questa nuova loro produzione tratta dal celebre Macbeth di Shakespeare.

Infine a chiudere l’anno sarà l’ormai classico appuntamento con la doppia serata di inedite produzioni di Ordinesparso, giovedì 28 e venerdì 29 infatti sarà tempo di: Nude ossa.
Come di consuetudine Ordinesparso dedicherà due serate per mostrare al pubblico un lavoro a cui ogni anno dedica sempre più sforzi ed attenzioni. La compagnia si è divisa in coppie ed ogni coppia ha gestito il proprio lavoro creando una performance di 15-20 minuti.
Ogni coppia porta una storia ed una prospettiva diversa così da regalare agli spettatori un mix unico in grado di rappresentare al meglio tutta la compagnia.
Incontri sempre nuovi e sempre diversi che testimoniano la crescita costante di una compagnia in continuo movimento.

Tutti gli spettacoli si terranno alle 21:30 a in Sala Ocra di piazza Terzi a Sarzana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News