Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Agosto - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Due giovani talenti degli archi per il Festival Paganiniano

Due giovani talenti degli archi per il Festival Paganiniano

La Spezia - Il prossimo appuntamento del Festival Paganiniano di Carro 2017 è di particolare interesse all’interno del palinsesto della presente edizione in quanto si tratta di un ‘primo piano’ sul talento di due giovani interpreti, vincitori – per la sezione violino e viola – del Premio Nazionale delle Arti bandito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e realizzatosi nei giorni scorsi, per le due specialità strumentali indicate, presso il Conservatorio statale di musica “N. Paganini” di Genova. L’edizione di quest’anno del Premio Nazionale, la dodicesima, è stata dedicata alla memoria di due giovani violinisti di Amatrice periti nel terremoto dello scorso 24 agosto 2016.
Per la sezione viola il primo premio è stato attribuito – da una qualificata giuria formata dai maestri Simone Gramaglia (viola del Quartetto di Cremona), Giovanni Fabris (‘primo violino’ dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova) ed Ernesto Braucher (‘prima viola’ dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova) – a Lorenzo Lombardo studente presso il Conservatorio statale di musica “G. Cantelli” di Novara mentre per la sezione violino è stato conferito – dalla giuria formata dai maestri Bin Huang (Presidente Premio Paganini 1994), Giovanni Fabris, Ernesto Braucher – al violinista di origini ucraine Oleksandr Pushkarenko allievo del Conservatorio statale di musica “N. Paganini” di Genova.
Nella serata a loro dedicata il prossimo 25 luglio il pubblico potrà avere un ampio saggio delle loro ragguardevoli capacità attraverso l’ascolto di brani celebri del repertorio dei due strumenti ad arco - Nicolò Paganini (1782-1840), Franz Schubert (1797-1828) e Robert Schumann (1810-1856) - e un omaggio musicale a Paganini scritto appositamente dal Pushkarenko. Al pianoforte Guido Bottaro. Il concerto è realizzato da Società dei Concerti della Spezia in collaborazione con il Conservatorio statale di musica “N. Paganini” di Genova, beneficia della sponsorizzazione di Isagro e del comune di Arcola.

Martedì 25 luglio 2017 ore 21.00
Arcola, Sagrato della Chiesa di San Niccolò
Musiche di N. Paganini, O. Pushkarenko, F. Schubert, R. Schumann

Informazioni di servizio

È disponibile una navetta gratuita in partenza dalla città secondo i seguenti orari: h. 19.30 (via Fiume FF.SS.), h. 19.45 (via Piazza Europa Comune), h. 20.00 (via La Pianta cap. 1). Per informazioni e/o prenotazioni rivolgersi alla sig. Anna 333.8365973.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure