Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Novembre - ore 10.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Donna Leader 2019, premiate Elena Carletti, Marina Magnani e Iris Menchini

Saranno tributate di un ciondolo disegnato dal maestro spezzino Francesco Vaccarone.

diciottesima edizione
Donna Leader 2019, premiate Elena Carletti, Marina Magnani e Iris Menchini

La Spezia - Sabato 28 settembre alle 17 presso il Museo Civico “Amedeo Lia” verrà consegnato a Elena Carletti, Marina Magnani il prestigioso riconoscimento “She Made A Difference - Donna Leader 2019? e alla nuotatrice Iris Menchini il premio Primavera. Un riconoscimento assegnato da EWMD La Spezia - la delegazione spezzina è guidata da Franca Guidotti - il Network Europeo per lo Sviluppo della Professionalità Femminile. Il premio consiste in un ciondolo disegnato dal maestro spezzino Francesco Vaccarone, che raffigura una Donna in movimento con altre Donne, e realizzato dall’Incisoria Pallone.

“Da anni ormai il premio donne leader è una tradizione importante per la città, una cartina tornasole del costante impegno e della forza femminile nel lavoro, nel sociale, nelle arti, nella ricerca e nello sport - Sono state indicate tre donne che hanno fatto la differenza distinguendosi per il proprio lavoro e che diventeranno esempio per tutta la città: Elena Carletti, Marina Magnani, Iris Menchini. La città - conclude il sindaco Peracchini - le plaude attraverso questo riconoscimento e ringrazia Franca Guidotti, motore di Donna Leader, che con grande passione porta avanti la valorizzazione del contributo femminile nel mondo”.
“Tre donne spezzine - precisa la presidente Guidotti - come Elena Carletti, Marina Magnani e la giovane promessa del nuoto Iris Menchini: ecco le tre donne premiate, tre donne che hanno saputo ottenere ottimi risultati nel proprio campo professionale, tre modelli positivi per le nuove generazioni”.

Il premio annuale "She Made A Difference - Donna Leader", giunto alla sua diciottesima edizione, è organizzato dalla delegazione della Spezia per dare un riconoscimento alle donne che si sono distinte per merito nella propria professione, dando lustro alla propria città di provenienza, in ambiti che spaziano dalla cultura alla ricerca, fino al business. “Il contributo delle donne al progresso economico, scientifico, culturale e sociale è fondamentale per una società più inclusiva e giusta, capace di valorizzare la diversità, anche quelle di genere. Il nostro premio è un atto dovuto all’impegno e al merito di queste donne" - spiega Franca Guidotti, Presidente di EWMD La Spezia.

La delegazione ha scelto di premiare due donne di rilevanza nazionale e internazionale, rispettivamente Elena Carletti, docente universitaria, economista e Marina Magnani, responsabile mostre e fiere Leonardo S.p.A. Non poteva mancare una giovane promessa, a cui andrà la sedicesima edizione del Premio Primavera, Iris Menchini, che ha già espresso nel nuoto le sue potenzialità di crescita ma che, vista l’età, potrà ancora raggiungere importanti obiettivi di completa realizzazione. Un caloroso ringraziamento naturalmente va agli sponsor perché senza di loro il premio non avrebbe potuto essere realizzato: Crédit Agricole (Main Sponsor), il Comune della Spezia, da molto tempo vicini al network e il corriere GLS.


Elena Carletti
, docente universitaria, nata alla Spezia, si laurea con lode in Economia presso l’Università Bocconi di Milano, nel 2007 consegue l'bilitazione all'insegnamento in Economia presso l'Università di Mannheim, in Germania, paese in cui ha vissuto a lungo, insegnando nelle Università di Francoforte e di Mannheim. Divenuta professoressa di Finanza nella stessa Università Bocconi e ricercatrice presso alcuni dei più qualificati centri internazionali di ricerca economico-finanziari, è membro del Comitato Scientifico Consultivo del Comitato europeo per il rischio sistemico, del
Comitato scientifico di Confindustria e del Comitato scientifico per la “Baffi Lecture” della Banca d’Italia, nonché direttore scientifico della Scuola di banche e finanza dell’Istituto Universitario Europeo a Firenze. È stata consulente dell’OCSE e della Banca Mondiale, membro del comitato di valutazione della Banca Centrale Irlandese, della Banca Centrale Svedese e del comitato di valutazione per la creazione dei Centri di Mercati Finanziari a Stoccolma. Dal 2016 sedeva nel board di Palazzo Croce di Malta, sede della Fondazione Carispezia; lascia il cda della Fondazione ed entra da indipendente nel board di Unicredit. La spezzina è stata cooptata su proposta del Comitato corporate governance, nomination and sustainability, considerata la sua vasta esperienza accademica e professionale.

Marina Magnani, responsabile mostre e fiere Leonardo S.p.A., si diploma al Liceo Scientifico “Pacinotti” della Spezia, frequenta la Scuola per Interpreti e Traduttori di Firenze per poi proseguire il perfezionamento delle lingue all’estero. Il suo primo lavoro è stato a bordo delle navi da crociera della “Costa” dove, per alcuni anni, è rimasta imbarcata in qualità di hostess. Dopo molti viaggi e un soggiorno di circa due anni a St. Thomas, nelle Isole Vergini, impiegata presso Cartier, rientra alla Spezia e nel 1984 ha inizio la sua esperienza lavorativa in Oto Melara, dove si occupa di Pubbliche Relazioni. Nel 2016 viene centralizzata a Roma, dove trascorre almeno tre giorni la settimana, con l’incarico di responsabile dei saloni ai quali partecipa il gruppo Leonardo, ex-Finmeccanica.

Iris Menchini, spezzina, atleta sedicenne della Rari Nantes Spezia, è la nuova stella del nuoto mondiale giovanile. Nel 2018 a Eliat, in Israele, si è laureata campionessa mondiale juniores nella 5 km. Un’impresa da manuale, un sogno che è diventato realtà dopo aver raggiunto importanti traguardi in Italia e all’estero a partire dal 2015. Ha il nuoto nel sangue: è entrata in piscina per la prima volta a soli otto mesi e da quel giorno non ha più smesso di nuotare. Attualmente frequenta il Liceo scientifico “Pacinotti” e durante la stagione invernale si alza molto presto per allenarsi e poi andare a scuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News