Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Agosto - ore 12.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dipinti, bozzetti e foto per ricordare le foibe

Oggi l'inaugurazione della mostra di Vittorio Sopracase in Prefettura.

Dipinti, bozzetti e foto per ricordare le foibe

La Spezia - E’ un tuffo in un passato buio, che risale all’esodo giuliano-dalmata, quello che raccontano le foibe. In occasione del Giorno del Ricordo, la Spezia dedica a questa fetta di storia una serie di iniziative partite questa mattina in Prefettura.
Nella sala d’entrata è stata presentata la mostra “Foibe: dipinti e bozzetti Esodo: documenti, foto e video”, in cui l’artista Vittorio Sopracase, con i suoi lavori vuole rappresentare il ricordo che non ha mai smesso di bruciare in lui ed è quello dell'esodo istriano, conseguenza della catastrofe della seconda guerra mondiale e esito di un dramma consumatosi sulle terre di confine italiano in condizioni di ferinità, al cui richiamo basta la menzione dell'atrocità delle Foibe.
Il dramma delle Foibe tocca nel profondo Sopracase perchè in quegli eventi, infatti, perse il padre.
“E’ un percorso mio – ha dichiarato Sopracase -, per me si tratta di un’esigenza da tirare fuori dopo tanti anni. E’ il mio modo di omaggiare una persona che non ho mai conosciuto a fondo, perché mio padre è stato portato via quando avevo tre anni. Ho deciso, così, senza una ragione precisa di cominciare a dedicare questo lavoro a mio padre e a tutti quelli che come lui sono finiti nelle foibe.”
Un quadro è stato donato al Comune mentre i bozzetti del monumento sulle foibe che verrà realizzato in città, sono andati nelle mani del Prefetto che, all'inaugurazione della mostra, ha sottolineato l’importanza del “Giorno del ricordo”.
“Nell’Europa di oggi che si va allargando – ha detto il Prefetto Giuseppe Forlani - nell’Europa che nell’allargamento a queste terre da una prospettiva di fratellanza e condivisione senza dimenticare questa tragica pagina ancora presente per chi l’ha vissuta.”
Il programma delle celebrazioni prosegue l’8 febbraio, alle ore 17.00, all’Urban Center con l’inaugurazione della mostra di grafica con opere realizzate dagli studenti dell’Istituto Einaudi; il Conservatorio “G. Puccini” della Spezia sarà impegnato nell’esecuzione di brani musicali.
Lunedì 11 febbraio, alle ore 10.00, in Sala Dante si svolgerà la commemorazione ufficiale con la seduta straordinaria del Consiglio Comunale, l’orazione sarà tenuta dal prof. Stefano Zecchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY











Covid-19, cosa ti aspetti nei prossimi mesi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News