Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Ottobre - ore 10.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dalla Scala alla Dialma, Annita Conti insegna danza

lezioni di danceability
Dalla Scala alla Dialma, Annita Conti insegna danza

La Spezia - “La danza è un bene di tutti, tutti possono fare danza, ma è anche una disciplina che necessita di approfondite competenze professionali, soprattutto nell’insegnamento”, afferma la presidente dell’Associazione Les Mobiles- educazione al movimento, Annita Conti, diplomata a giugno al Biennio per Insegnanti al Teatro alla Scala, danceability teacher e con master in pedagogia del movimento. “Studiando da quando sono piccola e incontrando grandi maestri, ho capito che per fare danza sono necessarie doti fisiche ma anche una predisposizone corporea all’apprendimento, alla memoria, al ritmo e alla conoscenza del proprio corpo“.
È necessario, soprattutto nel lavoro con i bambini, avere l’approccio professionale e le giuste competenze per evitare, nelle fasi più delicate della crescita, di generare impostazioni fisiche non corrette che spesso si possono tradurre in difetti di postura, di assetto e di equilibrio. La danza classica aiuta alla percezione di sé, allo stare in asse con il corpo, ad allenarlo in maniera efficace ed artistica, ad imparare la tecnica e a padroneggiarla.
Attraverso questa pratica, lo studio delle altre danze, ad esempio della danza contemporanea, (studiata con maestri del calibro di Virgilio Sieni ed Emanuela Tagliavia e con vari portavoci del metodo francese de “la danse à l’ecole”), sarà più efficace e permetterà di avere un vasto repertorio di movimenti da ricercare e da fare propri: è così che ognuno può creare “la propria autentica danza”.

Le lezioni e i laboratori che Les Mobiles propone quest’anno comprendono anche lo studio della danza integrata, la danceability®, un metodo di danza che permette a persone con diverse abilità di condividere un’esperienza, di stare in determinati movimenti e situazioni in relazione con gli altri, entrare nello spazio e conoscere tutto ciò che esso ci propone. Le attività si svolgeranno presso il Centro Giovanile Dialma Ruggiero, con cadenza settimanale a partire da ottobre, il martedì e il giovedì (Propedeutica alla danza 6-8 anni dalle 16 alle 17; Danza classica I-II corso accademico dalle 17 alle 18.30; Danza contemporanea ragazzi dagli 11 anni - dalle 18.30 alle 20; Danza adulti – dalle 20 alle 21.30). Le prime lezioni di prova non necessitano l’iscrizione. La metodologia utilizzata per l’insegnamento della danza classico-accademica è quella della scuola di ballo del Teatro alla Scala. Per due mercoledì al mese si terranno delle lezioni di danceability® integrate per bambini e ragazzi. Chiunque è invitato a partecipare, anche senza esperienze di danza pregresse. Per info 3497172915.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annita Conti


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News