Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Ottobre - ore 08.59

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cozzani ci mette i colori, Lorenzo inventa un quadro. E ora... 'A mano libera'

Il giovane pittore spezzino affetto da tetraplegia porta avanti il suo percorso artistico. Una mostra per celebrarne il talento.

una bella storia
Cozzani ci mette i colori, Lorenzo inventa un quadro. E ora... 'A mano libera'

La Spezia - Oggi, nella sala al secondo piano del Palazzo della Provincia, è stata presentata la mostra “A mano libera” del pittore Lorenzo Ludi. L’evento prenderà il via, presso l’atrio del Palazzo di Via Veneto 2, La Spezia, venerdì 28 settembre e si concluderà il successivo 21 ottobre. Saranno esposte 24 opere di Lorenzo Ludi, classe 1988, artista spezzino affetto da tetraplegia. La formazione artistica di Lorenzo è stata seguita dai maestri Francesco Vaccarone, Pietro Bellani e Gloria Giuliano che, in occasione dell’odierna conferenza stampa, hanno sottolineato come il cammino formativo di Ludi abbia scaturito esiti sorprendenti e impensabili. La mostra, curata da Giovanna Riu, è allestita al piano terra del Palazzo della Provincia, è a ingresso libero e osserverà il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13.

"L’opera di Lorenzo - dichiarano i tre artisti - nasce da uno stato limbico, non inquinato da calcolo e raziocinio: la sua tecnica astratta è un linguaggio, uno strumento puro, il cui messaggio è estremamente intimo ed emotivo. Questa esperienza insegna a noi tutti che nella vita “tutto è possibile” e che, dietro ad un’opera d’arte, altri non c’è che una Persona, un pittore, che trova un proprio veicolo universale per parlare ed esprimersi senza essere prigioniero di nessuna disabilità".

Il padre di Lorenzo ha raccontato il proprio vissuto di genitore che, guardando Lorenzo, non vede un pittore e un artista ma semplicemente suo figlio. Tuttavia il cammino di questi anni ha cambiato molto la prospettiva di vita della famiglia Ludi e ha abbattuto tabù atavici. Oggi Lorenzo non è immediatamente riconosciuto perché disabile ma perché pittore, in qualche caso assimilato a grandi interpreti dell’astrattismo contemporaneo. "L’arte ha frantumato - conclude papà Alessandro Ludi- la barriera della disabilità conquistando per Lorenzo un pieno riconoscimento della sua personalità e delle sue qualità".

Il Presidente della Provincia Giorgio Cozzani, in occasione di un recente incontro, ha donato a Lorenzo una tela e dei colori. Quel dono è diventato oggi un quadro (foto) che Lorenzo e la sua famiglia hanno omaggiato all’ente Provincia. Il Presidente Cozzani, ringraziando, ha rammentato le forti emozioni che ha vissuto conoscendo questo giovanissimo pittore. "Incontrare Lorenzo è stata un’occasione speciale – dichiara Giorgio Cozzani– Con lui, infatti, ho capito che quella tela bianca sotto le sue mani altro non era che lo spazio che separava il suo pensiero, le sue emozioni, le sue parole tra di noi. Avevo colto come i colori che lui spalma e crea nelle forme, nelle volute, nelle miscele altro non sono che luci che illuminano quelle emozioni, quelle parole e quei pensieri che Lorenzo in quel momento esprime per noi; e questo lui lo fa con un linguaggio che non è usuale ma che ho scoperto incredibilmente interiore e universale. Desidero veramente che, visitando questa mostra, tante altre persone vivano la stessa bellissima esperienza che ho provato io ammirando l’arte di Lorenzo Ludi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

A mano libera, conferenza stampa in Provincia Archivio CdS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News