Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Giugno - ore 14.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Come nacque la chiesa di Cristo Re? Una mostra al Las

E come di consueto, ci sarà un intervento di allievi del Liceo Musicale.

fino all'8 giugno
Come nacque la chiesa di Cristo Re? Una mostra al Las

La Spezia - Al Las di via Montepertico 1, venerdì 4 maggio alle 17 inaugura la mostra "L’ideale realizzato. La cattedrale di Cristo Re dei secoli alla Spezia". La mostra, curata dai professori di Architettura del Liceo Artistico Cardarelli Pietro Fragasso e Paolo Manfredini, riguarda una delle opere di Architettura Moderna del nostro territorio che ha rappresentato e rappresenta tutt'oggi significative novità formali e strutturali.

Il progetto nato alla fine degli anni '50 dall'idea dell'arch. prof. Adalberto Libera, sin dall'inizio in stretta collaborazione con l'architetto Cesare Galeazzi e sempre sostenuti dal Vescovo Mons. Giuseppe Stella, sostituì l'ormai anacronistico progetto del '29 Del Giudice-Cadorin: fu subito provocatorio di vivaci dibattiti non solo nel mondo dei progettisti e dei critici d'arte di livello internazionale ma anche tra i semplici cittadini ed il loro modo di intendere la rinascita della Spezia.

Ma fu soprattutto grazie al responsabile impegno culturale e professionale di Cesare Galeazzi, curatore - dopo la morte del suo collega - sia del progetto esecutivo che della direzione dei lavori, che l'idea di Adalberto Libera divenne realtà. Il confronto tra i progetti succedutisi nell'arco di non pochi decenni, prima e dopo la 2^ Guerra Mondiale, permette dunque oggi di leggere un'epoca e le sue contraddizioni, ma testimonia anche lo slancio positivo e coraggioso di uomini ed istituzioni verso la società che si stava evolvendo.

L'allestimento della mostra è stato possibile grazie alla disponibilità del Museo Diocesano e dell'Archivio di Stato spezzini che hanno messo a disposizione i carteggi ed i progetti originali, nonché grazie ai contributi della Curia Diocesana e del Comune della Spezia, tutti riconoscendo il valore storico e l'eccezionalità architettonica del soggetto messo a tema. La mostra è aperta dal martedì al sabato con orario 17-19 e, su appuntamento (tel. 0187510228), la mattina, fino all'8 giugno prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News