Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Novembre - ore 15.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cinque capolavori in Mediateca, con lo sguardo alla fanciullezza

Da giovedì 14 settembre, ogni settimana, una proiezione di un grande film.

Cinque capolavori in Mediateca, con lo sguardo alla fanciullezza

La Spezia - Da storico cinema di quartiere, quello degli operai e della grande componente del sottoproletariato novecentesco, ai tempi della famiglia Beltramo, gli storici proprietari che si batterono fino alla fine per evitarne la chiusura, alla mediateca regionale, appena nata. Alla fine, a conti fatti, sono passati vent'anni da quando il piccolo cinema dell' Umbertino spense le macchine e chiuse i battenti. E il cinema, come minimo comune denominatore, torna nella storica sede dell'Odeon per una rassegna "Un secolo al cinema. Cinque capolavori da riscoprire" che si terrà nella sala proiezioni della Mediateca di Via Firenze.
La rassegna, che prende il via giovedì 14 settembre alle 17 nella sala proiezioni, è curata da Carlo Roda uno dei più grandi collezionisti di film in pellicola e organizzata dalla Mediateca e dal Comune della Spezia.
Per cinque giovedì la rassegna cinematografica ideata da Carlo Roda e Giordano Giannini, proporrà 5 capolavori:
Giovedì 14 settembre: GLI ANNI IN TASCA di F. Truffaut
Giovedì 21 settembre: CARTOONS anni '30 e IL CIRCO di C. Chaplin
Giovedì 28 settembre: VIALE DEL TRAMONTO di Billy Wilder
Giovedì 5 ottobre: LA GUERRA DEI BOTTONI di Y. Robert
Giovedì 12 ottobre: PRENDI I SOLDI E SCAPPA di Woody Allen

Si ritroveranno alcuni fra i più celebri 'bambini' del grande schermo, come "Gli anni in tasca" di Truffaut dedicato alla stagione dell'infanzia. Un mondo irripetibile è anche quello descritto da Y. Robert ne "La guerra dei bottoni" dove
due bande di monelli combattono fra loro, strappando bottoni e bretelle ai malcapitati.
Charlie Chaplin, fanciullo funambolico per eccellenza, dopo quasi 90 anni riesce ancora ,con la propria fisicità, a rendere surreale la situazione più banale e, attraverso "Il circo", trasforma una storia semplice in una vera e propria parata di gag comiche, simili agli esilaranti cartoni animati di Max e Dave Fleischer che ne precederanno la visione,
senza dimenticare "Prendi i soldi e scappa" che segna l'esordio alla regia di Woody Allen e, tutt'oggi, resta una delle sue creazioni più divertenti. Capolavoro assoluto non solo del cinema noir ma dell'intera storia del cinema, "Viale del tramonto" di Billy Wilder non ha bisogno di presentazioni.
Le proiezioni inizieranno alle 17 e l'ingresso sarà gratuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure