Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Febbraio - ore 13.02

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Casentini alla Bocconi col suo 'Drive In'

Nella settima edizione di BAG fa tappa anche ‘Drive In’, una personale dell’artista spezzino, con dodici quadri e un wallpainting di 30 metri che celebrano il tema del viaggio.

Casentini alla Bocconi col suo 'Drive In'

La Spezia - Una serata di arte e fotografia. Il Campus Bocconi di Via Rontgen si apre alla città di Milano, ad appassionati e curiosi per una speciale full immersion nell’arte contemporanea. Un viaggio culturale attraverso oltre cento opere e 50 artisti internazionali che animano con i loro racconti gli spazi dell’Università. Un viaggio nell’arte, ma anche un viaggio nel tema stesso del viaggio. Nella settima edizione di Bocconi Art Gallery, che sarà inaugurata il 13 novembre, vi sarà una mostra personale dell’artista spezzino curata dal critico Federico Sardella.

La mostra, che resterà in Bocconi fino al 22 dicembre, espone un grande wallpainting di trenta metri e dodici quadri e rappresenta la seconda tappa di un tour espositivo che è iniziato ad agosto al Museum of Art and History di Lancaster (California) e che si concluderà a febbraio alla Reggia di Caserta, a cura di Luca Palermo. “In ‘Drive In’ c’è il ricordo del viaggio”, spiega Marco Casentini. “È un entrare dentro la mia arte e seguirne i contorni e le sensazioni. Lo spazio espositivo diventa il luogo dove lo spettatore può percepire le emozioni che ho condiviso. Ma allo stesso tempo, poiché tutte le mie opere fanno riferimento a luoghi o a esperienze di viaggio, Drive In è anche una riflessione metaforica sul tema dell’essere in un altro luogo”.

In ciascuna delle sedi in cui viene allestita, “la mostra si sviluppa con criteri espositivi differenti dettati dallo spazio che la ospita, tenendo come comune denominatore la realizzazione in loco di un dipinto murale che dialoga con le opere esposte e, nel caso della mostra alla Reggia di Caserta, anche di un pavimento colorato con resine, realizzato in una sala espositiva”, continua Casentini. E se a Lancaster, dove la mostra è stata curata dalla direttrice del MOAH, Andi Campognone, l’artista ha modificato una Fiat 500 elettrica con il suo tipico coloratissimo pattern e ha esposto dipinti realizzati su metallo a specchio che riprendono la carrozzeria delle auto, “a BAG, sarà realizzato un grande dipinto su muro lungo 30 metri e saranno esposti 7 dipinti ad acrilico e perspex su tela e 5 dipinti su perspex e alluminio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News