Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Ottobre - ore 13.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Bellatalla torna in Italia per presentare il suo libro sulla Mongolia

spezzino espatriato a ulan bator
Bellatalla torna in Italia per presentare il suo libro sulla Mongolia

La Spezia - Il professor David Bellatalla, spezzino DOC (solo per un mese in Italia e già impegnato in decine e decine di conferenze e convegni) sarà presente in zona con due appuntamenti. Il primo è fissato per mercoledì 12 settembre alle 18, nella sala conferenze dell'Hotel Eden, in via Gramsci 26 al Cinquale (MS) dove presenterà la nuova edizione del suo romanzo/giornale di viaggio intitolato "Mongolia - la terra degli inseguitori di nuvole". Il secondo a Sarzana, organizzato dal locale Lions Club che per due volte negli anni hanno contribuito alle sue attività umanitarie, nella sala consiliare, il 18 alle 18.30.

David Bellatalla, di professione antropologo e esploratore vive da anni a Ulan Bator, è membro del Centro Studi e Ricerche dell'Accademia delle Scienze della Mongolia, e, continuando i suoi studi sulle popolazioni e tradizioni locali, dedica con infinita passione il suo tempo a risolvere delicati problemi sociali e umanitari che attanagliano la città.
E' recentissima l'inaugurazione di una Ger City (le "ger" sono le tradizionali tende dei nomadi mongoli) dedicata alle ragazze madri con figli disabili che vivono nelle bidonville della periferia. Bellatalla ha lavorato per anni a questo progetto che finalmente ha visto la luce. Grande esploratore, già nel '89 ha compiuto la prima attraversata integrale della cordigliera delle Ande; è stato in Nepal, Tibet, Ladakh, ha attraversato le carovaniere dell'Asia da Venezia a Pechino, conosce perfettamente i meravigliosi deserti e l'affascinante steppa che furono base di partenza dello straordinario impero di Gengis Khan.

Il libro che verrà presentato mercoledì (relatore sarà l'artista/scrittore Beppe Mecconi, autore anche delle illustrazioni del volume) narra del primo indimenticabile incontro che ebbe con l'infinito territorio della Mongolia. Nella quarta di copertina del volume edito da Oltre Edizioni si legge: "Mongolia vuol dire natura selvaggia, praterie senza fine. Un paese sterminato dove metà della popolazione vive in continuo movimento, perchè l'essere nomadi fa parte della sua essenza più intima... Non poteva che nascere qui lo sciamanesimo, la religione della natura, dell'estasi e della semplicità". Il 18 a Sarzana l'incontro sarà più eterogeneo e affronterà ben 4 temi legati alle esperienze del professor Bellatalla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News