Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Athlas Gathering, la festa che mette in simbiosi con la natura

Al Passo dei Due Santi l'8 e il 9 luglio.

Athlas Gathering, la festa che mette in simbiosi con la natura

La Spezia - In prossimità del Passo Due Santi, al confine tra Toscana ed Emilia Romagna, si trova la stazione sciistica di Zum Zeri, che ospiterà, nei giorni 8 e 9 luglio, il festival Atlas Gathering 2017. L’evento, organizzato da Atlas Festival e Offlabel Crew, ha come obiettivo quello di dare un significato nuovo a ciò che normalmente si intende per “festa”: siamo troppo abituati ad associarla a qualcosa di trasgressivo e commerciale, mentre invece dovrebbe rappresentare un momento di libertà.
Atlas si ripropone di creare una cultura rinnovata della festa, che vede alla base la consapevolezza, in una simbiosi tra educazione al momento della festa e riscoperta del rapporto uomo-natura. Intende poi stimolare la rinascita di valori e di ideali sani, basati sul rispetto reciproco, sull’etica e sulla sostenibilità ambientale, grazie all’allontanamento dal caos cittadino e al rispetto per la natura.

Protagonista indiscussa del festival sarà la musica, che, con il suo linguaggio universale, è da sempre capace di unire uomini e tradizioni, abbattendo le barriere e scavalcando i confini (lo pensava anche Schopenhauer). In armonia con la foresta, il festival permette una perfetta unione con la natura, avvicinando l’uomo a quel contatto con la semplicità che ci sfugge nel quotidiano. Tanti gli artisti che si esibiranno, sia nazionali che internazionali: per il live set, vale a dire la musica dal vivo, oltre ai “nostri” Offlabel, Ashvin, Grouge, Eyecon, Hedra , Foolvio; i loro colleghi stranieri invece saranno Lunarave e Angry Luna, dalla Francia; Spirit Architect e Djantrix, dalla Macedonia; Fungus Funk, dalla Russia e, per la prima volta in Italia, direttamente dal Brasile, Marambà.
Tutto tricolore, invece, il dj set: ci saranno infatti Piero, Ypnotika, Kynethic, Purio, Doro, Solid State, Dodo3, Eklypto, Krakatoa, Djane Kahiri, Pangea vs. Hypnozoo, Illogical Sequence, Enok, Mahara.

Il prezzo dei biglietti è di 25 euro; se si acquistano con le prevendite online e si riempie una macchina (con 4-5 prevendite) è possibile ottenere un buono pari al pedaggio autostradale pagato, fino a un massimo di 20 euro, spendibile al bar. È un modo per ridurre al minimo il numero di auto e, di riflesso, l’impatto ambientale. È necessario però 1) che i passeggeri all’interno dell’auto siano gli stessi i cui nominativi sono stati comunicati in fase di prenotazione; 2) presentare la ricevuta rilasciata dal casello autostradale; 3) provenire da una delle seguenti regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Trentino Alto-Adige, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto.
Lungo il percorso sono presenti un’area campeggio, un’area caravan e numerosi sentieri (i più fortunati potranno imbattersi negli abitanti indiscussi di questi boschi, ovvero cervi e caprioli). Non mancherà uno spazio dedicato ai mercatini: si venderanno oggetti fatti a mano con materiali eco-compatibili; non ci saranno però bancarelle di cibo e bibite.

Per partecipare occorre essere maggiorenni; non si potranno portare oggetti di vetro e lattine; gli amici a quattro zampe dovranno essere tenuti al guinzaglio. Bisogna tenere presente che l’ultima banca e l’ultimo distributore si trovano a Pontremoli (a circa 30 km dalla location) per cui è consigliabile fare il “pieno” prima di mettersi in viaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure