Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Ottobre - ore 20.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Arriva il calendario della città d'un tempo

librerie ed edicole
Arriva il calendario della città d'un tempo

La Spezia - Angoli di una città elegante, foto stampate su un fondo avorio e circondate da un bordo giallo-dorato, che ci trasportano per un attimo lontano dalla pesantezza quotidiana, regalandoci un viaggio nel tempo. Il nuovo calendario della vecchia Spezia presenta immagini antiche ricche di fascino, proposte una al mese, da Edizioni Giacché per il 2021. Un’idea che riporta alla memoria, attraverso le immagini, la nostra città del passato, partendo da Piazza Brin per approdare a Migliarina. Che immagine straordinaria quella che inquadra là in alto l’uomo sul filo, in Piazza Brin! In bilico sulla testa della gente che accorre con l’abito della festa nella piazza, assiepata tra un “baraccone” del tiro a segno e i bei palazzi ottocenteschi! Riuscirà a non cadere?

Immagini di una città che ci appare più umana e che guardiamo ancora con ammirazione; dalle belle tettoie Liberty della piazza del mercato, ai viali percorsi da carrozze a cavalli, sotto un “tunnel” di scenografici rami intrecciati dei platani, e poi Porta Rocca e il casello del dazio, il Palazzo Doria e la Bastia, gli stabilimenti balneari, l’antico Comune, e così via. Non mancano immagini inedite come quella che ritrae l’inaugurazione dell’Ospedale Civile nella sua bellissima veste originale, prima delle devastazioni delle bombe e il rifacimento post-bellico di Oliva. Ci sorprendiamo così ad ammirare le linee armoniose delle due rampe di scale, un tempo esistenti in facciata, e le ricche decorazioni Liberty del primo piano… L’immagine più recente è di Migliarina anni ’30, in una via Sarzana affollata di gente, tra il passaggio di un tram e un manifesto dell’Opera appeso al muro che invita ad assistere al “Rigoletto” al Teatro Monteverdi, quando già il Politeama era stato abbattuto…

Un calendario tutto spezzino con immagini di altri tempi e di un’altra città, che ci farà compagnia nel prossimo anno nella speranza un po’ leopardiana che, nell’attesa, il futuro si riveli migliore di quel passato che già conosciamo.
Il calendario “Spezia 2021 – Calendario della città d’un tempo”, in formato da muro verticale, aperto, 60 x 30 cm, con immagini corredate di didascalie, è in vendita nelle librerie e nelle edicole della nostra provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Politeama Duca di Genova
Lagora navigabile


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News