Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Gennaio - ore 22.56

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Angiolini e Modugno portano in scena "Il nodo" di Johnna Adams

Al Teatro Civico riprendono gli appuntamenti con la Prosa: lo spettacolo, al suo debutto in Italia, é ambientato in una classe della scuola pubblica di Lake Forest, piccolo centro abitato nei dintorni di Chicago.

martedì 14 gennaio
Angiolini e Modugno portano in scena "Il nodo" di Johnna Adams

La Spezia - Nuovo appuntamento con la Stagione di Prosa 2019/20 al Teatro Civico. Martedì 14 gennaio andrà in scena "Il nodo", di Johnna Adams, protagoniste Ambra Angiolini e Ludovica Modugno, per la regia di Serena Sinigaglia. La Adams, tra le voci più interessanti della nuova drammaturgia statunitense, è autrice di una pièce dal forte impatto emotivo, messa in scena da oltre 40 produzioni americane dopo il debutto nel 2012. Nel 2013 l’opera ha ricevuto una menzione speciale dalla Steinberg American Theatre Critics Association.

"Il Nodo", al suo debutto in Italia, é ambientato in una classe della scuola pubblica di Lake Forest, piccolo centro abitato nei dintorni di Chicago. È l’ora di ricevimento per un’insegnante. È tesa, ha la testa altrove, è in attesa di una telefonata che non arriva mai. Al colloquio si presenta inaspettatamente la madre di un suo allievo. Vuole parlarle, ma non sarà un dialogo facile. Suo figlio alcuni giorni prima è stato sospeso, è tornato a casa pieno di lividi e lei vuole a tutti i costi capire il perché. È stato vittima di bullismo o forse lui stesso è stato un molestatore... forse l’insegnante l’ha trattato con asprezza…
Sciogliere questo nodo, cercare la verità è l’unica possibilità a cui aggrapparsi. Perché, come conseguenza del fatto, il figlio ha commesso qualcosa di tremendo, di irreparabile. E solo un confronto durissimo tra le due donne potrà dare un senso al dolore, allo smarrimento e al loro reciproco, soffocante senso di colpa.

Lo spettacolo, fissato alle 20.45, è prodotto dalla Società per Attori e Goldenart Production, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento dello spettacolo dal vivo. La traduzione del testo è a cura di Vincenzo Manna ed Edward Fortes. Musiche: Mauro di Maggio e Luna Vincenti. Scene: Maria Spazzi. Costumi: Erika Carretta. Light designer: Roberta Faiolo.

Ingresso (prevendita € 2)

• I settore platea, barcaccia e palchi prima fila: intero € 30 – ridotto € 27 - Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: € 13
• II settore platea, prima galleria, palchi di seconda fila: intero € 25 – ridotto € 22 - Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: € 11
• II settore galleria, palchi di terza fila: intero € 14 – ridotto € 12 - Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: € 8

Info e prenotazioni:

Teatro Civico La Spezia, via Fazio 45 e via Carpenino, tel. 0187.727521. Da lunedì a sabato, ore 8:30-12:00, mercoledì anche 16-19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News