Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Ottobre - ore 17.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Andrea Ruiu, gli scritti in carcere e in libertà diventano un libro: "Da crisalide a farfalla"

Sabato 22 la presentazione alla Mediateca
Andrea Ruiu, gli scritti in carcere e in libertà diventano un libro: "Da crisalide a farfalla"

La Spezia - "Da crisalide a farfalla", un titolo evocativo per il primo libro di Andrea Ruiu, che racconta l'evoluzione degli scritti dell'autore, dentro e fuori dal carcere.
"La crisalide è nata cercando di descrivere le mie emozioni all'interno di una struttura penitenziaria, l'evoluzione in farfalla - ha spiegato questa mattina Ruiu nella conferenza stampa che si è svolta al Distrò - è avvenuta nel momento in cui ho concluso la mia pena. Un periodo evidentemente diverso, ricco di speranze e delusioni. Ma nel libro c'è anche spazio per scritti che parlano dell'orrore della violenza sulle donne e sui bambini e dei viaggi della speranza, temi che mi toccano profondamente. E poi c'è la dedica di questo lavoro a mio figlio Thomas, di 19 anni".
La presentazione del libro avverrà sabato 22 settembre alle 18 nella Mediatica regionale "Sergio Fregoso", con uno spettacolo a metà tra la musica e il teatro all'interno del quale saranno presentati anche alcuni brani inediti.

Spezzino, di 56 anni, Ruiu ha scontato 5 anni e mezzo di prigione tra i carceri di Lucca e La Spezia e tra le sbarre ha riscoperto la vecchia passione per la scrittura e la poesia, facendone una missione.
"Mi sono presentato al primo incontro senza particolari aspettative - ha ricordato Massimo Lombardi, legale di Ruiu -, ma ho incontrato una persona con una energia vitale incredibile. Mi ha sommerso di parole, impressioni e carta. Da quel momento il nostro rapporto è diventato sempre più forte e ho visto una persona che investiva nella parola per trovare la libertà. Una passione che è proseguita crescendo sempre di più. Da lì sono nati spettacoli teatrali che hanno emozionato decine di detenuti e operatori del sistema giudiziario e che hanno avuto anche una grande risposta da parte della città, quando è stato portato in scena al Dialma Ruggiero. Sarebbe importante andare oltre, la storia di Andrea Ruiu deve contaminare il sistema carcerario italiano".

Alla presentazione dell'evento di sabato 22 c'era anche Roberto Sbrana, psicologo e consulente del ministero della Giustizia.
"Andrea definisce il carcere come un inferno. Non è solamente l'opinione di un ex detenuto. Da 41 anni giro queste strutture e credo che così come sono oggi non servano a niente e anzi, siano dannose. Ma la vicenda di Ruiu ci insegna che il corpo e rinchiudibile, ma la nostra anima no, nemmeno dentro una cella. Ora suo impegno è quello di mantenere ad alto livello questa nuova vita".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News