Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Agosto - ore 11.27

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Alla Capellini si parla dell'epidemia di peste che investì la Liguria tra il 1656 e il 1658

Alla Capellini si parla dell´epidemia di peste che investì la Liguria tra il 1656 e il 1658

La Spezia - L’Accademia Lunigianese di Scienze "Giovanni Capellini" vuole dare un nuovo impulso alla sua attività, offrendo al suo affezionato pubblico una nuova opportunità.
Perché, in queste serate estive, abbandonarsi in casa, in pantofole, davanti alla televisione, seguendo il più delle volte qualche programma insulso, quando, invece, si può reagire a tale pigrizia, uscire, socializzare e andare ad ascoltare un’interessante, inedita e sconosciuta storia locale, nel fresco salone Sforza dell’Accademia Capellini, in via XX settembre 148?
Il primo incontro si svolgerà alle 21 di martedì 27 giugno. La speranza degli accademici è che la conferenza abbia il dovuto successo e che tali iniziative serali possano proseguire nelle prossime settimane, inserendosi così, a buon diritto, fra le più autorevoli proposte dell’estate spezzina.

Il professor Roberto Palumbo, che si sta prodigando nella ricerca e nella scoperta di pagine inedite della nostra storia, in età moderna, intratterrà i presenti sul misterioso tema dell’epidemia di peste diffusasi in Liguria negli anni 1656-1658.
La Repubblica di Genova venne infatti sconvolta da due ondate epidemiche di peste, tra il giugno del 1656 e il luglio del 1657. E' stato stimato che nella sola Genova, su 73.000 abitanti ne rimasero vivi poco più di 20.000. Il morbo, dopo aver seminato morte e disperazione lungo la Riviera di Levante, bussò prepotentemente alle porte della Spezia. 
L’Accademia Capellini confida nel suo pubblico e spera che esso voglia, con solerte partecipazione, sostenere questa innovativa esperienza, che ritiene possa costituire un passaggio fondamentale per aprire questa storica istituzione culturale alle nuove esigenze del presente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure