Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 21.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Albergatori e Confcommercio: "Museo Lia sia aperto il 1° maggio"

Federalberghi e l'associazione di categoria intervengono criticando la chiusura di lunedì 24 aprile e auspicano che per la Festa dei lavoratori, anche se giorno programmato di chiusura, la struttura accolga i turisti presenti in città.

Albergatori e Confcommercio: `Museo Lia sia aperto il 1° maggio`

La Spezia - Gli albergatori spezzini e Confcommercio, per bocca del presidente provinciale di Federalberghi, Abramo Prandi, e del direttore provinciale dell'associazione di categoria, Roberto Martini, criticano la chiusura del Museo Lia del 24 aprile scorso e lanciano un appello per evitare che i turisti trovino le porte chiuse anche nella giornata del 1° maggio.

"Tutto nasce da quanto accaduto lunedì, e da quanto potrebbe riaccadere lunedì prossimo, rispettivamente 24 aprile (lunedì di “ponte”) e lunedì 1° maggio: il Museo Lia era chiuso e i turisti che si sono recati in Via Prione per visitare la struttura sono rimasti delusi e rattristati. Nei siti di promozione della città e nelle strutture ricettive - affermano Prandi e Martini - si parla del Lia, ma una volta arrivati lì davanti i viaggiatori - italiani e stranieri - lo hanno trovato chiuso poiché il lunedì non è giorno di apertura, ma di riposo. Vero è che il riposo è sacrosanto e garantito. Però come ci si comporta quando su un settore vi si punta molto, quando li si difende a spada tratta e poi nel primo ponte vacanziero dell’anno accade una cosa simile? Gli albergatori ed i titolari di strutture ricettive ovviamente sono caduti dalle nuvole, come si suol dire, poiché dopo la (bella e doverosa) campagna informativa del Comune sul nostro patrimonio culturale pensavano che il Lia fosse aperto, vista anche l’altissima affluenza di visitatori in città, senza considerare quelli provenienti dalle zone limitrofe. Senza dimenticare che proprio al Lia è in svolgimento una meravigliosa mostra, oltretutto molto pubblicizzata, anche a livello nazionale.
Ma ora cosa accadrà lunedì 1° maggio? Con i tanti turisti e con l’evento proprio in centro del comitato "SpeziaViviIlCentro" nel perimetro delle zone del Lia, i turisti ritroveranno la porta chiusa o potranno gustarsi le opere?".

"La diatriba se la cultura sia importante, economicamente parlando, per la nostra città è ormai cosa antica. Tutti d’accordo sul fatto che sia fondamentale per la città e la sua identità, per il patrimonio artistico, per la valorizzazione della stessa rete museale.
Siamo, a volte, meno d’accordo sui relativi costi di gestione e soprattutto sul ritorno economico che essa produce. Ma ora che posizioni si apriranno in base all’osservazione che gli albergatori riportano alla amministrazione comunale spezzina?", concludono Martini e Prandi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure