Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Marzo - ore 19.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Aidea, una nuova settimana di appuntamenti

Aidea, una nuova settimana di appuntamenti

La Spezia - Proseguono gli appuntamenti con l'associazione Aidea

martedì 29 gennaio alle ore 15,45 presso L. Classico L. Costa piazza Verdi per il corso di
Storiadell’arte, avrà luogo l’incontro tenuto da Fabrizio Mismas, noto sculltore spezzino;
Spezia dimenticata:riscopriamo opere pubbliche di autori ignoti, poco noti o dimenticati.
Monumenti testimoniati solo da ormai preziose fotografie perché perduti causa il progetto “Metallo
alla Patria” istituito dal Fascismo tra il 1941 e il 1943 o causa furto; monumenti in buono stato di
conservazione e di inaspettata qualità ma, di fatto, o non facilmente avvicinabili o ignorati; opere
plastiche disseminate in città di cui mancano le fondamentali notizie su autore, data e vicende e per
questo di difficile inquadramento storico.
I partecipanti potranno così conoscere i monumenti sottratti alla città: quello a Felice Cavallotti (1901), a Nazario Sauro (1925), ai Caduti di Biassa (1928) e di Pegazzano (1930). Ma anche la statuaria ancora presente nei luoghi pubblici della città eppure tutt’oggi poco studiata come il grande bronzo per i Caduti dipendenti CIELI del 1929, il marmo per i Caduti della Chiappa del 1923 e il monumento ai Caduti di Corniglia di Enrico Carmassi del 1926. E poi le statue del boschetto di via Chiodo, le nove muse e i due soldati di marmo eseguiti per il Palazzo delle Poste della nostra città (1932) e poi collocate su quello di Ragusa, il gruppo di alta scuola neoclassica “La strage degli innocenti” di Odoardo Fantacchiotti del 1839 e tante altre opere decorative, tutte da apprezzare, inserite in edifici di quartieri periferici.

martedì 29 gennaio ore 17.15 presso L. Classico per il corso di Storia contemporanea
a cura di L. Baruzzo La Sicilia dal 1943 al 1950 Proseguono le conversazioni sulla Sicilia dal separatismo alla autonomia regionale: dopo averne esaminato le origini e il sostrato politico e culturale, si passerà all’analisi dell’anima democratica e radicale del movimento per l’indipendenza, attraverso le figure di Antonio Canepa e Antonino Varvaro, per giungere alle soglie della “svolta” armata e insurrezionale del 1945, con l’esperienza dell’EVIS (Esercito Volontario per l’Indipendenza Siciliana).
Merc. 30 gennaio Letteratura ore 17,00 L. Classico L. Costa CINZIA FORMA La morte è libertà? Pirandello: Il fu Mattia Pascal, lettura e commento del romanzo. 4 incontri Il romanzo più celebre della produzione pirandelliana. Il lettore resta certamente intrigato dalla trama, storia di un uomo, o forse di un ragazzo diventato uomo troppo in fretta, che non riesce a trovare nella vita e nella società un suo posto definito. Un caso fortuito, inaspettato, sembrerà offrirgli il modo di risolvere definitivamente i propri problemi, e avere una “seconda possibilità” ma ben presto dovrà accorgersi che la soluzione scelta è diventata impraticabile anzi, presenta risvolti irreversibili.
31 gennaio FILOSOFIA ore 16.00 presso L. Classico, a cura di P. Fattori La visione matematica del mondo. L'infinito. Gli atomi. Pitagora: la visione matematica del mondo. Atomismo e meccanicismo nella visione di Democrito.

I corsi istituzionali sono riservati agli associati. Segreteria: La Spezia mart., giov, h 10-12; da lunedì a venerdi h 17-19 tel. 333 9503490 - tel 329 7462081 info@aidealaspezia.org

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News