Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre - ore 23.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Accademia del gusto: "Conviviale online scuola di vita"

Lontani ma vicini
Accademia del gusto: "Conviviale online scuola di vita"

La Spezia - Gli Accademici del gusto che giovedì sera hanno fatto la loro prima conviviale online in tempi di coronavirus, collegandosi da casa con la piattaforma web "zoom", hanno inaugurato una nuova strada di convivialità, sia in cucina che in sala, hanno potuto constatare le piccole e grandi difficoltà dell’interpretare le ricette. "Il menu era già stato condiviso con un invito - spiega il presidente Nicola Carozza - e prevedeva una bruschetta con filetti di alici, pomodorini, capperi olio e origano, antipastino caldo di seppie e calamari, risotto di mare con muscoli, vongole e gamberetti, teglia di acciughe al forno e macedonia di fragole con arance e kiwi. Le difficoltà a casa sono subito emerse quando si son dovute affrontare le proporzioni e i tempi di cottura. Diverse anche le scelte nell’acquisto dei prodotti tra i calamari, più delicati (previsti nel menù) e i totani che si pescano ora (tra aprile e luglio). Entrambi fanno parte della famiglia dei molluschi, ma sono diversi".

Dopo questa esperienza pratica gli Accademici potranno ora in modo più equilibrato esprimere il loro giudizio durante le visite ai locali del territorio.
Più facile ora capire la differenza tra cuoco e chef, il cuoco è colui che si occupa della preparazione e della cottura dei pasti, lo chef si occupa invece di elaborare nuove ricette e sorvegliare la realizzazione dei piatti. Il tocco è determinante. Non basta dire il piatto è fatto "a modo mio".
“Infatti anche i grandi chef del passato hanno detto che in una vita di duro lavoro, si può inventare uno o al massimo due piatti. Tutto il resto è rivisitazione o creatività, più o meno riuscita". I tanti soci che hanno partecipato alla conviviale a distanza, vestiti come per recarsi al ristorante, con tavole imbandite e calici pieni di Vermentino o Cinque Terre Doc hanno discusso e degustato i piatti. "La conviviale online - ha concluso Carozza - è stata una grande scuola di vita".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News