Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre - ore 10.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

"Sono un punk e vengo dal Canaletto", un documentario per riscoprire il Prof Bad Trip

Gli autori di "Hanno paura di me!" hanno messo a disposizione su Youtube il lavoro che attraverso immagini e interviste ricostruisce la vita dell'artista spezzino mancato nel 2006.

tributo a gianluca lerici
"Sono un punk e vengo dal Canaletto", un documentario per riscoprire il Prof Bad Trip

La Spezia - “In questi giorni bui e tristi abbiamo deciso di pubblicare il nostro ultimo documentario su un artista speciale”. Così Carmine Cicchetti e Andrea Castagna, autori di “Hanno paura di me! Sanno che sono un punk e che vengo dal Canaletto”, cortometraggio dedicato a Gianluca Lerici – Prof. Bad Trip che da ieri è visibile gratuitamente su Youtube, “una dedica a tutti i suoi ammiratori – hanno aggiunto gli autori – e a chi ancora lo conosce”. Il documentario, realizzato nel 2006 per il decennale della sua scomparsa e per l'apertura a lui dedicata a Carrara da Teké Gallery, racchiude buona parte del mondo di uno degli artisti più importanti della scena underground italiana e internazionale, ricostruito con opere, immagini, testi inediti e interviste a persone che hanno fatto parte della sua vita. Dalla compagna Jena Marie Filaccio a Renzo 'Benzo' Daveti, voce dei Fall Out, altro pezzo storico dell'underground.

Una ricostruzione storica e culturale che tramite le parole dello stesso Bad Trip inquadra anche il background della Spezia di fine anni Settanta, della vita di quartiere al Canaletto, dei primi contatti con il Punk e la controcultura che ha influenzato tutta la poliedrica produzione di un artista che ha lasciato una traccia importante che il documentario permette di apprezzare di nuovo o di scoprire per la prima volta. Il tutto in un 2020 che Gianluca Lerici aveva già immaginato abbastanza caotico (QUI), anche se forse non fino a questo punto.

Il documentario si può vedere qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News