Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Luglio - ore 17.16

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Le figlie sono come le madri. Donne lungo la via della seta"

Al Museo Etnografico 'Podenzana’ il progetto a cura di Lisa Castagna. Un lungo viaggio di oltre 4000 chilometri, attraverso Kazakistan, Kirghizistan e Uzbekistan, nelle terre dove ebbe origine l’agricoltura e che ospitò la cultura indoeuropea.

nuova mostra
"Le figlie sono come le madri. Donne lungo la via della seta"

La Spezia - Da giovedì 5 luglio a domenica 23 settembre il Museo Etnografico della Spezia (via Pione, 156) presenta una mostra fotografica temporanea dedicata al rapporto che esiste tra donne e natura, intesa come Madre Terra che insegna loro ad essere donne e madri. L’evento è promosso dall’Area II Servizi Culturali del Comune della Spezia e dal Museo Civico Etnografico ‘Giovanni Podenzana’, in collaborazione con FIDAPA BPWItaly – Sezione della Spezia e con il patrocinio di Alessandra Del Monte Consigliera di Parità della Provincia della Spezia.

Un lungo viaggio di oltre 4000 chilometri, attraverso Kazakistan, Kirghizistan e Uzbekistan, nelle terre dove anticamente ebbe origine l’agricoltura e che ospitò la cultura indoeuropea, fa da sfondo al film documentario di Lisa Castagna. Durante questa avventura la troupe si è spostata a piedi, auto, taxi collettivi, treni ecc… in Paesi ancora segnati dal dominio sovietico e in cui si percepisce il desiderio di riappropriazione delle proprie radici. Lisa ha intervistato 21 donne di età ed estrazione sociale differenti ricercando l’intimo legame tra la donna e la natura: le fotografie, scattate da Ciro Cortellessa e Claudio Fraschetti, completano il lavoro fissando in figure statiche le impressioni su queste terre e culture. In mostra saranno esposte le fotografie e verrà proiettato un estratto del documentario che sarà possibile guardare nella sua interezza giovedì 23 agosto alle ore 21.00 al Museo del Castello di San Giorgio all’interno della rassegna estiva Notti al Castello.

Lisa Castagna ha da sempre registrato silenziosamente il mondo col naso all’insù. Laureatasi al Dams di Bologna con una tesi sperimentale su L’uso del video sulla riabilitazione psichiatrica si è poi specializzata alle Scuole Civiche – Politecnico di Cinema Milano dove ha collaborato con Marina Spada. Dal 2004 lavora come script-continuity supervisor ed è coautrice di film, documentari, video arte e film live con registi come Benigni, Nocita, Budina, Gabbai. Il documentario Le figlie sono come le madri (donne lungo la via della Seta) di cui è autrice costituisce la sua prima regia.

L’inaugurazione della mostra è fissata per giovedì 5 luglio alle 18. Per informazioni: tel. 0187 727781 e museo.etnografico@comune.sp.it. Il museo avrà i seguenti orari di apertura: dal 5 luglio al 31 agosto giovedì 10-13, venerdì, sabato e domenica 11-17; dal 1° al 23 settembre giovedì 10-12.30, venerdì, sabato e domenica 10-12.30 e 16-19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Le figlie sono come le madri


Notizie La Spezia










Come ogni estate, non c'è un giorno senza sagre. Che ne pensate?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News