Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Dicembre - ore 17.02

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"La violenza non ha confini e spesso ha le chiavi di casa"

Domani alla Dialma Ruggero incontro-dibattito.

"La violenza non ha confini e spesso ha le chiavi di casa"

La Spezia - Giovedì 3 maggio a partire dalle 18 il Centro Culturale "Dialma Ruggiero" ospita l'evento inserito nella campagna di primavera Telethon "io per Lei" con un incontro dibattito sul tema della prevenzione a tutte le forme di violenza: "La violenza non ha confini e spesso ha le chiavi di casa". Se ne parla con Maria Cristina Failla Magistato e presidente Ass. Casa delle donne, Marina Listante Dirigente Polizia di Stato, Annamaria Di Capua dirigente medico Asl5, Stefano Bianco psicologo, Franca Beltramo UDI, Valentina Bosello insegnate, Alessandra Del Monte Consigliera di Parità e Presidente federcasalinghe, Sondra Coggio giornalista, Tiziana Cattani Coop Liguria, SNOQ (Ass. Se Non Ora Quando) Claudia Frandi psicologa.

La tavola rotonda sarà introdotta da una rappresentazione ideata e interpretata da Aldo Guerriri "dr. Jekyll e mr. Hyde" per sensibilizzare il pubblico sul significato e sulle conseguenze della violenza in particolare sulle donne e sulla capacità di riscatto delle stesse. A cornice dell'evento c'è un'interessante mostra fotografica del fotografo Maurizio Vatteroni realizzata con la collaborazione dei ragazzi dell'Istituto "Fossati da Passano". Perché affiancare Telethon a questo tema? Il tema della violenza, sotto qualsiasi forma, è di estrema attualità: ogni giorno donne ferite, uccise, maltrattate…., sono notizie quotidiane. Questa campagna Telethon è dedicata alle donne, a quelle donne coraggiose, determinate e speciali che solo le mamme di bimbi speciali.

E allora affrontare un argomento come quello della violenza di genere è un dovere di tutti: purtroppo in molte famiglie quando alla porta bussa una malattie genetica, si innescano, a volte, forme di violenza (sia fisica che psicologica) inaudite, e perché nella maggioranza dei casi coinvolgono una donna: mamma, moglie, figlia, compagna…, e allora il panorama si fa ancora più difficile. Ma uscirne da questo "abisso" si può: bisogna cercare aiuto, parlarne con altri, condividere il problema facendo rete, aiutandosi a vicenda, capire che non si è sole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








VIDEOGALLERY



Quanto spenderete per i regali di Natale?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News