Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Gennaio - ore 22.56

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

'Il regno profondo' di Societas a Fuori Luogo

Prima volta alla Spezia per la storica compagnia di teatro di ricerca di Cesena.

Dialma Ruggiero
'Il regno profondo' di Societas a Fuori Luogo

La Spezia - Il 6 dicembre per la prima volta alla Spezia la storica compagnia di teatro di ricerca cesenate Societas, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, presenta la terza parte del ciclo 'Il regno profondo' di Claudia Castellucci, dopo 'La vita delle vite' e 'Dialogo degli schiavi'. Un altro grandissimo nome della scena teatrale contemporanea europea per questa nona edizione di Fuori Luogo, percorsi di teatro contemporaneo nel presente, progetto dell'Associazione Gli Scarti in partnership con Balletto Civile, Associazione Scena Madre e Casarsa Teatro e in collaborazione con i comuni della Spezia, Lerici, Sarzana e Santo Stefano di Magra.

La forma di teatro scelta per questo spettacolo, interpretato da Claudia Castellucci e Chiara Guidi, recupera il dialogo didascalico classico, per la rappresentazione di un mondo privo di peso, dove ‘non succede niente’, come si suol dire. La metrica delle frasi serve a conferire velocità crescente alle domande, e la ricerca idiomatica para-dialettale inventata da Chiara Guidi fa abitare in ambienti domestici e ‘bassi’ la loro risonanza. Le asprezze vernacolari tingono di sangue le vette glaciali di un ragionamento sofisticato che ridiventa primitivo e sfacciato.

“Perché sei qui?” è la prima di molte domande che due ‘luogotenenti’ arroccate su un podio si scambiano. Sono domande elementari, di discorsi ancora più poveri, ma se vi si badasse, come è qui il caso, si aprirebbero crepacci sulla superficie sicura della loro quotidianità. L’abitudine delle cose quotidiane entra all’improvviso nel turbine del dubbio radicale, e la logica stringente cui le due figure si sottopongono è captata da un’ironia che pretende onestà.
Le due figure sono ‘luogotenenti’ perché presidiano un luogo su cui sono arroccate, simbolo di fermezza circa il compito di difendere la logica del loro ragionare. L’unico motore, su cui tutto ruota, è la generazione continua di domande insaziate da provvisorie risposte, comprese quelle fornite dalla religione, che pure è la scienza del definitivo. Il carattere scettico e vedovile del dialogo rifluisce in un mare comico che lascia perplessi.

Claudia Castellucci e Chiara Guidi sono co-fondatrici della Societas Raffaello Sanzio (oggi Societas) compagnia che ha saputo porsi all'avanguardia nella scena teatrale internazionale dai primi anni Ottanta, basata al Teatro Comandini di Cesena. Claudia Castellucci è autrice di testi drammatici e teorici, interprete di spettacoli, fondatrice di scuole di tecnica della rappresentazione, con particolare attenzione allo studio del movimento ritmico e coreografico. Chiara Guidi svolge la propria ricerca scenica su un filo che lega infanzia e voce, lavorando come interprete, drammaturga, regista; e attivando diversi contesti di coinvolgimento scenico e pratiche di osservatorio.

Venerdì 6 dicembre, Dialma Ruggiero, ore 21.15
Il regno profondo
Perchè sei qui?

Lettura drammatica
scritto da Claudia Castellucci
regia vocale di Chiara Guidi
interpretato da Claudia Castellucci e Chiara Guidi
musiche: Scott Gibbons, Giuseppe Ielasi
tecnica: Francesca Di Serio, Eugenio Resta, Andrea Scardovi
organizzazione: Elena de Pascale
produzione: Societas


CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE
tel 375- 5714205 mail: prenotazioni@fuoriluogoteatro.it
o direttamente dal sito www.fuoriluogoteatro.it/biglietteria
Biglietti acquistabili anche online su Vivaticket 
DA QUEST'ANNO I POSTI SARANNO NUMERATI!
Saranno disponibili pagamenti tramite POS
Si potranno utilizzare i bonus cultura CARTA DEL DOCENTE e 18 APP
BIGLIETTI SINGOLI:
intero: 16€ - ridotto convenzionati: 13€ - ridotto under 30: 10€ - studenti: 5€
I ridotti convenzionati sono riservati agli iscritti ai laboratori e corsi Scarti, e agli abbonati per gli spettacoli fuori abbonamento.
Orari biglietteria Il Dialma - Cantiere Creativo Urbano
lun-ven 9.30-12.00
Biglietti acquistabili anche presso 
Teatro degli Impavidi, IAT Sarzana, Biglietteria Teatro Civico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News