Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Giugno - ore 17.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“I Piccoli Impavidi” teatro per bambini e famiglie

Scena Madre, La stanza dei giochi
“I Piccoli Impavidi” teatro per bambini e famiglie

La Spezia - Domenica 14 aprile alle 17.30 per il secondo appuntamento della rassegna “I Piccoli Impavidi”, Scena Madre – con la regia di Marta Abate e Michelangelo Frola - porta in scena "La stanza dei giochi", uno spettacolo per bambini e famiglie che analizza, tramite la metafora del gioco, i meccanismi dell’egoismo. Uno spazio pieno di giocattoli, dove passare ore e ore a inventare, ridere, costruire, divertirsi. Questa è, nell’immaginario di ogni bambino, la stanza dei giochi. Ma basta poco perché il terrain de jeux diventi terrain de guerre, la dimensione di un conflitto dove ogni gioco innesca e alimenta una diversa sfumatura dell’egoismo. Due bambini imparano così sulla propria pelle quanto ci si possa ferire in modo molto sottile, semplicemente rendendo il gioco strumento di inganno, ricatto, minaccia.

La stanza dei giochi mette in scena una piccola guerra fredda dove la realtà e il gioco si confondono, il tempo non è più un parametro immutabile e agli adulti non è permesso entrare. Uno spazio scenico affidato alla naturalezza di soli attori bambini, che ribalta la consuetudine del Teatro Ragazzi interpretato da adulti per riscoprire il nesso fondante tra gioco e teatro. I temi eterni della condizione umana rivelati in filigrana, in un tessuto di conflitti, complicità, piccoli egoismi e affermazioni di potere. Una drammaturgia sapiente che restituisce con limpidezza e semplicità di gesti e parole la dimensione profonda e poetica del mondo infantile.

Scena Madre è una piccola realtà artistica dedita alla ricerca teatrale e pedagogica. La loro ricerca verte su modalità sempre nuove di lavoro e comunicazione con le persone, per provare ad entrare in punta di piedi nel loro mondo e coglierne le dinamiche, i pensieri, le paure, la poesia. Ha vinto il premio scenario infanzia per “La stanza dei giochi”.
Il titolo della stagione che è stata inaugurata a febbraio, “Il Teatro è di tutti”, descrive il nuovo corso del teatro sarzanese: “Sarà un teatro aperto, inclusivo e senza barriere, che unisca qualità e popolarità - affermano il sindaco Cristina Ponzanelli e Andrea Cerri - un teatro che riscopra le sue radici ma che sappia creare innovazione, sia centro e motore propulsivo della vita culturale e sociale della città e di tutto il territorio, e con una gestione trasparente.”

La biglietteria (adulti 8€, bambini 5€) resta aperta tutte le mattine da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30 – il giovedì anche il pomeriggio dalle 16 alle 19. Per informazioni e prenotazioni 346.40.26.006, mail: teatroimpavidi@associazionescarti.it, www.teatroimpavidisarzana.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News