Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 04 Luglio - ore 11.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Vandalizzato un manifesto di "Ringrazia una femminista"

Sconosciuto l'autore, Novelli presidente Arci commenta: "Chiaramente spiace che sia accaduta una cosa simile. L'obiettivo della campagna è sensibilizzare la città sull'impegno civile delle donne che si sono battute e che si battono per tutte".

il caso
Vandalizzato un manifesto di "Ringrazia una femminista"

La Spezia - Viale Italia e un manifesto pubblicitario strappato. Questa volta a subire il danno non è un'azienda che voleva promuovere i propri prodotti ma Arci che proprio nei giorni scorsi aveva annunciato l'adesione alla campagna "Ringrazia una femminista", nata da School of feminism.
Al momento si conta un manifesto dannegiato ed è quello davanti alla parte del Nautico dell'Istitituto Capellini-Sauro. Ad essere vandalizzato è il cartellone che ricordava: "Se puoi denunciare le molestie sessuali, ringrazia una femminista".
Questa settimana la città è tappezzata di questi cartelli per i quali Arci ha chiesto permessi e pagato una serie di spazi per potrare la campagna nazionale anche in riva al golfo (leggi qui).

"Non sappiamo chi sia stato - ha spiegato la presidentessa di Arci la Spezia Stefania Novelli - e se si sia trattato di un gesto mirato oppure di una bravata, ricordandoci anche che le scuole sono ancora chiuse. Chiaramente spiace che sia accaduta una cosa simile. L'obiettivo della campagna è sensibilizzare la città sull'impegno civile delle donne che si sono battute e che si battono per i diritti di tutte. Dopo questo atto verificheremo la possibilità di farne un'altro e di rimetterlo dove è stato strappato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News