Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Aprile - ore 22.05

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Turisti "respinti" sui sentieri ma il super lavoro per i soccorritori resta | Foto

Tre interventi in una giornata da un capo all'altro della provincia. Due turiste sono state soccorse sui sentieri. L'appello: "Partite preparati".

l'assalto
Turisti "respinti" sui sentieri ma il super lavoro per i soccorritori resta

La Spezia - Sentieri presi d'assalto dalla Litoranea fino a Levanto passando dalle Cinque Terre e tanti "respingimenti" per la mancanza di calzature adeguate. Si provano a contrastare "invasioni" e pericoli ma al momento persistono le condizioni di interventi per turisti che, per un motivo o per l'altro, affrontano sentieri di montagna come passeggiate in riva al mare perché non conoscono i territori e i gradi di difficoltà.
Nella sola giornata di oggi, partendo da Campiglia per arrivare fino a Levanto i Vigili del Fuoco e il Soccorso alpino sono partiti in quarta per soccorrere due turiste. La prima sul sentiero che dalla piccola Campiglia arriva a Monasteroli e l'altra sul sentiero che lega Levanto a Monterosso.
Il primo intervento si è concluso con una caviglia rotta per una sessantenne piacentina, il nucleo Saf e i soccorritori e una barella in spalla. L'intervento alle Cinque Terre, a Case Lovara, invece si è rivelato più serio: una turista emiliana di 49 anni è caduta riportando una serie di contusioni arrivando anche a perdere conoscenza. Spostandosi di pochi chilometri la musica non cambia. Il Soccorso alpino infatti ha soccorso un 27enne per una distorsione al ginocchio mentre percorreva con gli amici un sentiero sopra Portofino.

E con l'arrivo della bella stagione e l'apertura di quella turistica si rinnovano gli appelli di quelli precedenti. Vigili del Fuoco e soccorritori ricordano sovente che è necessario indossare le calzature adeguate ed essere sempre provvisti d'acqua. Storte, malori sono sempre in agguato. Nelle ultime due settimane il Soccorso alpino ha condotto almeno cinque interventi legati agli escursionisti in difficoltà.
Ed è proprio sulle calzature adeguate che le Cinque Terre portano avanti una delle tante battaglie sulla sicurezza sui sentieri. Decine di turisti, anche oggi, sono stati respinti dai "semafori umani" presenti all'entrata sui sentieri. Nella passata stagione la media dei visitatori dei sentieri è stata di circa seimila persone, con il numero chiuso a cinquecento per le ore persone, circa il 5 per cento del totale non era in condizioni di poter affrontare un sentiero del Cinque Terre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News