Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Marzo - ore 21.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Turista coreana derubata di dollari ed euro

Accerchiata da cinque giovani, è stata privata del portafoglio. La Polfer interviene anche per arrestare un foggiano, che faceva i giocolieri ai semafori e... una rapina.

in stazione centrale
Turista coreana derubata di dollari ed euro

La Spezia - I turisti non se ne sono ancora andati e la stazione ferroviaria non è ancora tornata alla sua routine invernale. I flussi non sono certamente quelli di un mese fa, ma i viaggiatori, complice anche l'alta pressione che ci consegna un novembre priovoso ma mai freddo, sono ancora tanti. Così come il lavoro della Polizia ferroviaria, chiamata ad intervenire più volte in questo ultimo fine settimana, iniziato con la grana di Santa Margherita, con il deragliamento del treno dovuto ad una frana incombente, che ha determinato ritardi per tutta la mattinata di venerdì. Proprio venerdì il primo episodio in cui i poliziotti sono stati chiamati in causa. Tutto parte da una segnalazione: "Ci sono cinque ragazze probabilmente rom che al binario 7 della stazione centrale si aggirano in modo sospetto fra i viaggiatori, salendo e scendendo dalle vetture in sosta". La Polfer inforca così il sottopassaggio per raggiungere l'ultimo binario dove stava per partire un treno alla volta di Pontremoli: fatte scendere le cinque, i poliziotti sono stati raggiunti da una cittadina di nazionalità coreana che asseriva di essere stata appena derubata indicando, senza tentennamenti, una delle cinque come l'autrice della malefatta. Raccontava di essere stata avvicinata poco prima da questo gruppo di giovani e mentre quattro di loro erano intente a distrarla, una le prendeva la borsa con un portafoglio piuttosto pieno di banconote. Contanti che le servivano per proseguire la vacanza visto che si trattava di 220 dollari americani e 650 euro. Dall'accurato controllo alle ragazze non è emerso però nulla: nè il portafoglio, nè i soldi sono venuti fuori e per loro è scattata soltanto una denuncia a piede libero. Il portafoglio è poi è stato recuperato poco dopo nei pressi della porta di una delle carrozze del convoglio, senza soldi, naturalmente.

Nella mattinata di sabato invece la Polfer è stata impegnata nell'identificazione di una persona transitante in stazione centrale. Fermato in normale controllo dentro il sottopassaggio che porta ai binari, il giovane non aveva con sè documenti che attestassero la sua anagrafica ma mostrava ai poliziotti una denuncia di furto nei suoi confronti, recentissima vista che portava il timbro del 26 ottobre scorso. Un volto non del tutto nuovo visto che era solito, con il sole, fare il giocoliere all'incrocio fra Viale Italia e Via San Cipriano. Lui è un foggiano di 33 anni sul cui capo pendeva un decreto di sospensione dell'ordine di esecuzione e ripristino del medesimo per una pena di 8 mesi e 8 giorni per rapina. L'episodio si era verificato in provincia di Torino. Espletate le formalità di rito, è stato peranto associato alla casa circondariale di Via Fontevivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News