Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Truffatore seriale preso in Autogrill, archiviava le vittime come "coglione"

Ha 44 anni ed è già noto agli uffici per alcune decine di truffe. E' stato fermato stanotte nell'area di sosta Melara Est alla Spezia. Aveva tre cellulari intasati di messaggini e pieni di insulti dalle sue vittime.

Truffatore seriale preso in Autogrill, archiviava le vittime come `coglione`

La Spezia - Ogni vittima era segnata sulla rubrica del cellulare con l'appellativo di "coglione" affiancato ad un numero progressivo. E' quanto hanno trovato gli agenti della Polizia di Stato nella rubrica di un truffatore seriale trovato la notte scorsa che dormiva in un'auto posteggiata nell'area di sosta dell'Autogrill Melara Est sul raccordo autostradale.
L'auto è stata notata dai poliziotti perché al suo interno c'era un uomo sdraiato e il motore era acceso. Esclusa l'ipotesi che potesse accadere il peggio, hanno svegliato l'uomo e l'hanno perquisito. Quest'ultimo, brianzolo di 44 anni, aveva con se tre telefoni cellulari di ultima generazione. A svelare l'attività illecita dell'uomo sono stati i messaggini, pieni di insulti, da parte di alcune decine di persone.
Da un primo approfondimento da parte degli agenti è emerso che il 44enne era conosciutissimo dal popolo della rete, perché per campare truffava la gente tramite internet mettendo in vendita cellulari di ultima generazione senza però consegnarli. Dagli accertamenti è emerso anche che l'uomo era già noto per gli stessi precedenti.
Nella sua attività non lesinava epiteti poco eleganti per i suoi clienti appellandoli, appunto, coglione 1, 2, 3 e così via. La Polizia li sta rintracciando tutti in modo da valutare prossimi ed eventuali procedimenti. Intanto dopo l'incontro di stanotte il brianzolo, trovato a bordo dell'auto intestata alla fidanzata di Carrara, ha lasciato la questura con una denuncia per truffa e un foglio di via obbligatorio che lo terrà lontano dalla Spezia per un bel po'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure