Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Febbraio - ore 00.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tregua sino a giovedì, poi "pioverà sul bagnato"

La macchina della Protezione civile ha funzionato alla perfezione, prendendo tutte le precauzioni del caso ma senza mai dover affrontare una vera emergenza. Per la riapertura della Ripa si attendono novità nel pomeriggio.

Tregua sino a giovedì, poi "pioverà sul bagnato"

La Spezia - Dopo una allerta lunga e costantemente in crescita nella pericolosità, lo Spezzino avrà qualche ora di respiro, prima di veder ritornare la pioggia. Da giovedì, infatti, si prevede l'arrivo di una nuova perturbazione, che potrebbe scaricare piogge abbondanti soprattutto nella giornata di venerdì. E con i versanti completamente zuppi per le precipitazioni dei giorni scorsi si realizzerà il più classico detto popolare: "piove sul bagnato".

Intanto si può iniziare a fare un bilancio di come la macchina della Protezione civile ha funzionato nelle ore dell'allerta rossa e del quadro dei disagi e dei pericoli che ci sono stati e che si corrono magari ancora adesso sul territorio.
Il Centro di coordinamento soccorsi provinciale, i Centri operativi comunali e i soccorritori hanno agito con buona coordinazione, facendo fronte a una situazione che avrebbe potuto diventare effettivamente pericolosa da un momento all'altro, ma che per fortuna non ha mai superato la linea della vera emergenza.
I sindaci e i tecnici hanno preso tutte le precauzioni del caso, che magari paiono esagerate ai più (sia per la chiusura delle scuole che per gli inviti a soggiornare ai piani alti nei centri abitati vicini ai fiumi principali), ma che in realtà sono frutto di una prudenza che mira prima di tutto a non mettere in pericolo vite umane. D'altronde l'imprevedibilità del meteo, in Liguria e negli ultimi decenni, è storia purtroppo ben nota a tutti. E la perturbazione di domenica e ieri è stata per i meteorologi una sorta di rompicapo, con picchi di pioggia che per fortuna sono stati solamente consistenti e mai calamitosi.
Questo ha consentito al Magra di assorbire nel corso della notte la seconda ondata di piena che stava montando in tarda serata in quel di Aulla e Villafranca in Lunigiana, portando alla foce, di fatto, una sola piena che ha lambito gli argini ma non ha creato grossi problemi. Anche qua, a livello tecnico, erano state prese tutte le precauzioni possibili, con la chiusura delle portelle.
A livello di viabilità non ci sono state ripercussioni sulla viabilità principale, se si esclude la chiusura della Ripa, resa necessaria dalla gran quantità di acqua piovuta al suolo. Collegamento, quello tra la Val di Magra e la Val di Vara, che potrebbe riaprire nel pomeriggio, quando il geologo incaricato avrà effettuato il sopralluogo e le valutazioni del caso.
Per il resto qualche piccolo smottamento o caduta di alberi in Val di Vara, con interventi temporanei su un'arteria secondaria tra Rocchetta e Stadomelli.

Tutto è andato per il meglio, ma con il terreno così impregnato d'acqua, bisogna rimanere attenti a possibili frane o caduta di alberi nelle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News