Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Giugno - ore 22.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tre esplosioni in una notte. Analisi in corso sulle telecamere | Foto

I gesti di ieri notte per i quali è in fase di accertamento il movente, fanno sapere dalle forze dell'ordine, non saranno assolutamente sottovalutati.

Tre esplosioni in una notte. Analisi in corso sulle telecamere<span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/fotogallery/Boato-in-Via-Roma-bomba-carta-in-un-2398_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span>

La Spezia - La prima esplosione è stata provocata da una bomba carta nascosta all'interno di un mastello dell'umido, le altre due esplosioni sarebbero avvenute sempre nell'ambito del quartiere Umbertino nonostante i boati siano stati avvertiti in molte zone della città tanto da spingere molti cittadini a riversarsi in strada per capire cosa fosse accaduto.
Il maxi dispiegamento di forze dell'ordine di ieri sera era dovuto ad un controllo sul territorio al quale hanno preso parte anche Carabinieri e Polizia di Stato. Al momento il nucleo investigativo e informativo proseguono nelle loro attività per procedere nella ricostruzione degli eventi.
I gesti di ieri notte per i quali è in fase di accertamento il movente, fanno sapere dalle forze dell'ordine, non saranno assolutamente sottovalutati. Le indagini proseguono a tutto campo e non è da escludere che la matrice possa essere politica, come del resto legata ad un atto "goliardico" eccessivo e da condannare.
La prima esplosione si è verificata in Via Roma, le altre due alle 00.40 ed entrambi gli episodi sarebbero collegati. Per quanto riguarda i fatti avvenuti dopo mezzanotte, testimoni avrebbero riferito che i boati somigliavano a quelli dei petardi fatti scoppiare in ambienti sportivi. Per gli investigatori non sarebbe da escludere che chi li ha innescati non ha lasciato alcuna traccia, quindi si è portato via ciò che era rimasto.
In queste ore sono state acquisite le immagini di numerose telecamere presenti in zona che saranno utili per ricostruire l'ipotetico percorso di chi ha sconvolto la nottata di una città intera. I militari dell'Arma, inoltre, stanno sentendo chiunque possa essere legato ad ambienti politici estremi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure