Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Agosto - ore 10.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Telecamere nascoste scovano gli spacciatori dei giardini pubblici

Tre mesi di indagini e militari in borghese per stanare un giro di droga nel polmone verde della città. L'indagine, ribattezzata "Clean garden", ha portato a 3 arresti.

Telecamere nascoste scovano gli spacciatori dei giardini pubblici

La Spezia - Telecamere nascoste tra gli alberi storici dei giardini pubblici e carabinieri perfettamente mescolati alla folla. Questi gli ingredienti "segreti" dell'operazione Clean garden, condotta dai carbinieri della Spezia, che ha messo uno stop al continuo passaggio di droga di mano in mano tra i giovanissimi.
Gli arresti per questa operazione sono tre ai quali si aggiungono due denunce in stato di libertà. La gang era composta da giovanissimi, hanno tutti all'incirca una ventina, d'anni e gli arrestati provengono dal Centro Africa.
I primi a mettere sulla pista giusta i militari sono stati gli stessi cittadini ormai esasperati dal continuo andirivieni nel quadrilatero di Via Chiodo, Via Diaz, Via Persio e Viale Italia. La presenza dei giovanissimi pusher è finita sotto l'occhio attento dei militari che nel mese di agosto hanno cominciato le attività tecniche già precedute dall'attività delle pattuglie che operano il controllo del territorio. Nel corso dei controlli infatti i militari avevano arrestato, nel corso di pochi mesi, 19 persone e ne avevano denunciate a piede libero altre sei, ed a seguito anche di numerose segnalazioni di cittadini, preoccupati per il continuo andirivieni di spacciatori e clienti nella centralissima zona compresa tra il lungomare ed il centro storico. Le indagini si sono sviluppate con numerosi servizi di osservazione in abiti civili, supportati dall’installazione di telecamere occultate tra gli alberi.
Le indagini, tuttora in corso, hanno consentito di riscontrare 24 cessioni e recuperati oltre 120 grammi di marijuana. In tre diverse occasioni, inoltre, gli acquirenti sono risultati essere minorenni, facendo scattare la specifica aggravante a carico degli spacciatori.
Per poter individuare i canali di approvvigionamento del narcotico, i militari hanno fatto ricorso alla possibilità, consentita dalla normativa sugli stupefacenti, di ritardare l’arresto degli spacciatori: gli arresti infatti, sotto la direzione della Procura della Repubblica della Spezia, sono stati eseguiti in differita rispetto alla flagranza di reato al fine di raccogliere maggiori elementi probatori ed agire poi in maniera più incisiva sugli autori del reato.
Due degli arrestati erano migranti ospiti di strutture di accoglienza per richiedenti asilo site nella provincia spezzina, mentre un altro ne era già stato allontanato a seguito della commissione di altri reati.
Dall'inizio dell’anno, l’attenzione dedicata dai Carabinieri al fenomeno dello spaccio di stupefacenti nei giardini del centro cittadino della Spezia ha portato a 22 arresti e 8 denunce ed al recupero di circa un kg di stupefacenti, ceduti in prevalenza a giovani italiani, alcuni dei quali ancora minorenni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News