Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre - ore 08.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Strappa la collanina ad un minorenne durante la movida ma non sfugge all'arresto

Nella notte fra sabato e domenica i carabinieri notano un inseguimento sospetto nei vicoli del centro storico. Poi l'alt in Via Carpenino e il recupero dell'effetto personale, con ulteriori guai: non aveva i documenti e ha fornito false generalità.

custodia cautelare in carcere
Strappa la collanina ad un minorenne durante la movida ma non sfugge all'arresto

La Spezia - Arrestato nella fragranza del reato di furto con strappo, un giovane albanese di venti anni già noto alle forze di polizia. I I carabinieri della stazione di Mazzetta, nella notte di domenica, nel corso di un servizio interforze per la prevenzione ed il contrasto di azioni illecite durante la movida, transitando in Via Carpenino, hanno notato un giovane inseguito da un altro che riferiva velocemente ai carabinieri di aver appena subìto il furto di una collanina. i militari hanno inseguito e fermato il fuggitivo trovandolo in possesso di una collana riconosciuta dalla vittima come la sua.

La parte offesa è stata identificata in un 16enne, la persona fermata, sprovvista di documenti d’identità, in forte stato di agitazione dovuto all’assunzione smodata di sostanze alcoliche, ha fornito alla pattuglia dei carabinieri alcune generalità che, a seguito di accertamenti eseguiti unitamente a personale della polizia di stato impiegato nello stesso tipo di servizio, sono risultate essere false. il giovane è stato identificato in un cittadino albanese sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora con divieto di lasciare la propria abitazione in arco serale e notturno: verosimilmente il fatto che abbia declinato false generalità era determinato dalla volontà di non far rilevare la violazione della misura cautelare in atto. La refurtiva è stata riconsegnata al minorenne.

Il giovane arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del comando provinciale carabinieri della Spezia in attesa dell’udienza di convalida che si è svolta questa mattina presso il tribunale della spezia. A lui è stato contestato, oltre che il reato di furto con strappo per il quale la legge prevede la pena della reclusione da 4 a 7 anni, anche quello di falsa attestazione a un pubblico ufficiale sull’identità personale. Il giudice, al termine dell’udienza di convaida dell’arresto, ha disposto per il reo la custodia cautelare in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News