Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 03 Luglio - ore 23.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spezzini promossi nella prima serata di movida: nessuna sanzione a locali e avventori

Il resoconto della Polizia
Spezzini promossi nella prima serata di movida: nessuna sanzione a locali e avventori

La Spezia - Poco o nulla da segnalare al termine dei servizi di controllo straordinario del territorio sul rispetto delle misure antiassembramento volte al contenimento del Covid-19 svolti ieri sera da parte della Polizia di Stati.
Gli equipaggi della Squadra volante, insieme al personale della Squadra amministrativa e ad alcune pattuglie del Reparto prevenzione crimine della Liguria, al comando del dirigente dell’Upgsp, il commissario capo Mulas, si sono diretti nelle zone centrali della città a più alto concentramento di persone a piedi per verificare il rispetto delle misure di distanziamento sociale e delle disposizioni contenute nell'ultimo Dpcm e nell'ultima ordinanza del presidente della Regione.

Massima attenzione è stata rivolta alla prevenzione degli assembramenti che, in un’ottica più di accompagnamento che di repressione, costituiscono una delle attuali priorità da garantire sul territorio.
Gli agenti hanno pattugliato in auto e a piedi soprattutto il quartiere Umbertino, segnatamente Piazza Brin e Via Firenze, dove si era riscontrata la presenza di alcune decine di soggetti che, sebbene indossassero mascherine e rispettassero la distanza interpersonale, stavano creando un piccolo assembramento, motivo per il quale sono stati invitati ad allontanarsi.
Nel complesso sono state identificate 45 persone (delle quali 9 con precedenti penali o di polizia) tra cui 29 stranieri.
Tre cittadini del Bangladesh, in evidente stato di ebrezza e che, all’altezza dell’ospedale mostravano un atteggiamento ostile e a rischio anche per la cittadinanza, sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle misure di contenimento.

Nel corso del servizio sono stati effettuati anche controlli amministrativi ad esercizi commerciali e circoli del centro città per sensibilizzare i gestori e gli avventori al rispetto sulle norme contro l’epidemia in atto, riscontrando il tendenziale rispetto delle disposizioni sanitarie vigenti e una grande attenzione di titolari e gestori.
Anche i controlli della sezione di Polizia stradale della Spezia continuano serrati sulla rete autostradale ed extraurbana, nel pomeriggio di ieri infatti è stata denunciata in stato di libertà una persona che si è resa responsabile di guida in stato di ebbrezza: un sessantenne ungherese che alla guida di una Opel Calibra nel comune Calice al Cornoviglio, che ha provocato un incidente stradale con feriti, trovato con tasso alcolemico di 1,19 e 1,28 g/l alla seconda misurazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Controlli della Polizia di Stato


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News