Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 18.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spezzini più poveri, aumentano le richieste alla mensa di Gaggiola

Padre Gian Luigi: "Confrontando i dati dal 2017 all'anno scorso è emerso che il dato si è stabilizzato e cresce sensibilmente quello interno al 70 per cento costituito dalle persone di nazionalità italiana".

bilancio sociale
Spezzini più poveri, aumentano le richieste alla mensa di Gaggiola

La Spezia - Di ventimila pasti il 70 per cento è destinato a cittadini italiani. E il numero degli spezzini che ne beneficia cresce sempre di più. Il dato è emerso dal bilancio sociale della mensa di Gaggiola dei frati minori francescani e dall'associazione onlus "San Francesco" che in questi giorni è alla fiera campionaria, a Spezia Expò, con uno stand per promuovere le sue attività.
"Bisogna sfatare almeno due miti riguardo alla carità - ha esordito Padre Gian Luigi ai taccuini di CDS - il primo è che la maggior parte delle persone che ci chiedono aiuto sono cittadini italiani e il secondo, che la maggior parte sono senza tetto. Confrontando i dati dal 2017 all'anno scorso è emerso che il dato si è stabilizzato e cresce sensibilmente quello interno al 70 per cento costituito dalle persone di nazionalità italiana. Gli spezzini sono tantissimi e rientrano in quelle fasce dovute alle nuove povertà: avevano un lavoro, una stabilità che con la crisi si sono andate a sgretolare. Oggi più che mai ne abbiamo la certezza".

Un altro mito da sfatare riguardo al tendere la mano verso gli altri, per padre Gian Luigi, è relativo al volontariato. "I dati che abbiamo raccolto dimostrano che in un anno il numero dei nostri volontari sono aumentati del 25 per cento passando dai 40 del 2017 ai 50 del 2018. La particolarità sta nelle fasce di età: abbiamo ragazzi di 18 anni e persone fino a 80 anni. Per i ragazzi si è rivelata molto proficua la collaborazione con il Liceo Mazzini. Questo dimostra che il volotariato è a tutto tondo e nel nostro caso specifico non ha davvero limiti di età. In un anno la percentuale relativa alle ore di volontariato è aumentata del 20 per cento: da 15mila ore siamo passati a 18mila. Tutte queste persone hanno il coraggio e la voglia di spendersi attivamente per gli altri e per le nostre strutture".

"Uno dei nostri punti di forza - ha proseguito Padre Gian Luigi - è l'ascolto. Anche questo dato è cresciuto sensibilmente, del 23 per cento, con il passaggio da 180 a 222 tesseramenti. Non si tratta di una schedatura di quanti si rivolgono a noi ma di uno strumento che agevola tutti. Abbiamo anche molte persone esterne che continuano a venire da noi ai quali tendiamo la mano... è la nostra missione aiutare tutti. Il dato che presentiamo è relativo alle persone che passano da centro d'ascolto".

Gli spezzini hanno un grande cuore e sempre più spesso si rivolgono alla struttura di Gaggiola per consegnare anche capi d'abbigliamento che possono servire a chi ne ha più bisogno. Nel 2017 ne sono stati consegnati 2.500, l'anno successivo 3.500. Una crescita di solidarietà del 40 per cento. Facendo una stima approssimativa, da un anno all'altro a Gaggiola sono state incontrate e accolte 400 persone in più. Nel 2017 erano 800, l'anno successivo 1.200.

"In questi giorni di campionaria- ha concluso padre Gian Luigi - presenteremo le nostre attività assieme all'associazione San Francesco. Inoltre lanceremo l'appello per 5x1000 che aiuterà a sostenerci in tutte le spese che dovremo affrontare, che sono sempre di più. Infine cerchiamo già di portarci avanti per la Festa di Sant'Antonio che si terrà a giugno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News