Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 03 Marzo - ore 00.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Si rompe una tubatura del riscaldamento e il Sant'Andrea "fuma"

Tutto parte dalla segnalazione, da parte dei cittadini, di una perdita d'acqua calda su Via Valdellora. Asl 5 sta già intervenendo per la riparazione, ha individuato la falla ed è in fase di programmazione il cantiere per risolvere il problema.

ma è vapore acqueo
L'entrata della galleria antiaerea di Via Valdellora dove è avvenuta la perdita

La Spezia - L'ospedale Sant'Andrea "fuma" dall'asfalto, in una strada esterna ai reparti, e dal cancelletto della galleria antiaerea di Via Valdellora dove numerosi cittadini hanno notato anche una cospicua perdita d'acqua.
Uno di questi, particolarmente coraggioso, si è anche avvicinato al fiotto e lo ha toccato appurando che l'acqua era calda. Ed è così che la segnalazione è arrivata ai taccuini di Città della Spezia, che già nel mese di luglio ( leggi qui), si era occupata di un episodio analogo.
Se la falla estiva era stata risolta, questa volta a fare i capricci, anzi a rompersi proprio, è stata una tubazione dell'anello di riscaldamento dell'ospedale. La condotta è in acciaio, quindi, ha una scadenza e a lungo termine è soggetta a corrosione. La situazione è già stata presa in carico dall'Asl 5 che si è attivata, con i suoi tecnici, individuando il punto dove si è danneggiata la tubatura e programmato l'intervento. Di conseguenza partirà la sostituzione e l'acqua si fermerà. Inoltre, i materiali per la riparazione sarebbero già ordinati e pronti, quindi entro breve tutto potrebbe tornare alla normalità.
Il vecchio Sant'Andrea mostra tutti gli anni che ha e a complicare la situazione c'è anche una stagione climatica non particolarmente favorevole, per questo genere di lavorazioni. L'apertura di un cantiere in pieno inverno, per l'ospedale cittadino, sarebbe davvero complessa perché sarebbe necessario lo spegnimento dell'impianto.
Nessun mistero, infine, per il fumo avvistato dai cittadini. Altro non è che la reazione dell'acqua calda con le temperature esterne, decisamente rigide vista la stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News