Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Febbraio - ore 20.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Scippi al Canaletto, individuato e fermato il presunto responsabile

Il primo si è verificato in Via Prosperi e la vittima ha riportato ferite guaribili in venti giorni ma il ladro non è riuscito a portarle via la borsa. Il secondo episodio si sarebbe consumato poco più tardi.

gli episodi
Scippi al Canaletto, individuato e fermato il presunto responsabile

La Spezia - Due scippi in meno di un’ora, il presunto responsabile sarebbe già nelle mani delle forze dell’ordine. E’ il bilancio di quanto avvenuto nella tarda serata di ieri nel quartiere del Canaletto dove un uomo, di cui non si conoscono ancora le generalità, avrebbe tentato di derubare due persone.
Il primo episodio risale alle 18.30 circa quando una 48enne si stava attardando su Via Prosperi ed era impegnata in una telefonata. Mentre parlava ha sentito dei passi veloci alle spalle e un fruscio, si è spostata per far passare quella misteriosa persona che andava così di fretta. Però lo sconosciuto aveva altre intenzioni, infatti, ha tentato di stapparle la borsa.
La donna è caduta a terra, ha gridato e dalle finestre qualcuno ha sentito le urla e ha chiamato immediatamente il numero unico delle emergenze. Sul posto è arrivata in pochi minuti una volante ma lo scippatore era già sparito nella notte senza riuscire a portare a termine il suo malvagio intento. Stando a quanto si apprende lui era di una corporatura massiccia e una felpa con cappuccio.
Questo colpo però è andato in fumo e poco dopo l’uomo avrebbe preso di mira un’altra persona. Da lì a poco si è mossa la macchina della giustizia. Così lo sconosciuto è stato fermato.
La vittima di Via prosperi oggi è stata visitata in ospedale e quel contatto, brutale, le ha procurato ferite guaribili in venti giorni.
In queste ore inquirenti e magistratura sono al lavoro per chiudere l’intero cerchio sulla vicenda e se ci siano legami tra gli episodi del Canaletto e un altro, con un modus operandi simile, avvenuto a Mazzetta la sera di lunedì (clicca qui). Anche in quel caso la vittima era una donna, di circa 70 anni, l'aggressore l'ha buttata a terra e le ha preso la borsa.

Notizia in aggiornamento
(foto: repertorio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News