Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Agosto - ore 20.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Schianto contro una colonna in Via Chiodo, colpo di calore per l'autista

Da accertare se l'aria condizionata fosse funzionante a bordo del mezzo. I sindacati in questi giorni hanno inviato una missiva interna.

verifiche in corso
Schianto contro una colonna in Via Chiodo, colpo di calore per l'autista

La Spezia - Migliorano le condizioni di salute dell'autista che questa mattina si è schiantato contro una colonna di Piazza Chiodo. E' confermato che l'uomo abbia avuto un colpo di calore alla guida.
Il malore è sopraggiunto mentre si dirigeva, finito il tratto di Piazza Verdi, in direzione Piazza Chiodo per prendere servizio.

Le altissime temperature di questi giorni hanno colpito ancora e non sarebbe da escludere, ma questo sarà a discrezione di Atc, che a bordo del mezzo non ci fosse l'aria condizionata funzionante. Proprio su questo tema, ieri, Filt Cgil ha diffuso una lettera interna in cui si denuncia una condizione critica. Il sindacalista Alessandro Negro era questa mattina sul luogo dell'incidente.
"Esiste un problema di manutenzione dei mezzi e soprattutto dell'aria condizionata in estate - ha detto -. Sono diversi anni che abbiamo problemi per l'aria condizionata e per la vetustà dei mezzi, il problema chiaramente aumentato. Dal mese di giugno abbiamo iniziato a chiedere all'azienda di intervenire per migliorare la situazione, dovevano arrivare di mezzi nuovi che purtroppo non ci sono ancora. Ne sono arrivati solo di piccoli per i paesi collinari ma non hanno risolto il problema. Ieri a fronte dell'aumento delle temperature di questi giorni abbiamo diffuso un comunicato agli autisti dicendo che in caso di alte temperature, dove non funziona l'aria condizionata, anche se non ci fosse possibilità di sostituzione del mezzo, bisogna fermarsi. La nota è stata inviata anche all'azienda chiedendo comunque un intervento".

Per il sindacalista, vanno garantiti sicurezza e lavoro come previsto dalla legge. Riguardo l'incidente ha proseguito: "Non abbiamo notizia certa rispetto al funzionamento dell'aria condizionata ma sappiamo che in quella tipologia in molti casi non funziona. Non sarebbe da escludere anche che il mezzo potrebbe essere rimasto fermo per diverse ore nel deposito e nel piazzale sotto il sole. Non sarebbero da escludere dunque una serie di concause. Fortunamente il nostro collega non è grave e gli facciamo, chiaramente, un augurio di pronta guarigione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News