Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 02 Dicembre - ore 06.56

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Schiaffi alla compagna davanti al figlio di 4 anni, poi aggredisce gli agenti

La chiamata al 112 ha messo in azione gli agenti delle Volanti, che sono rimasti feriti nel tentativo di bloccare l'esagitato.

notte folle
Schiaffi alla compagna davanti al figlio di 4 anni, poi aggredisce gli agenti

La Spezia - Una nottata di follia, finita con l'arresto. Iniziata attorno alle 21 di ieri quando una donna ha chiamato il 112 per raccontare di essere stata vittima di violenze da parte del compagno. Sul posto tre equipaggi delle volanti, che hanno appurato come la donna fosse stata inizialmente insultata dal suo compagno e poi presa a schiaffi in presenza del figlio di soli 4 anni. L’uomo, un 38enne di origine tunisina già conosciuto agli uffici, si era dimostrato inizialmente collaborativo con gli agenti. Salito sulla volante per essere accompagnato negli uffici della questura per gli accertamenti di rito, una volta in auto, alla vista della sua compagna, ha dato nuovamente in escandescenze colpendo a calci la portiera dell’autovettura di servizio, danneggiandola, ed iniziando una violenta aggressione contro gli stessi poliziotti, che hanno dovuto ricorrere allo spray urticante per contenerlo.

Proprio quando sembrava essersi calmato è scattato un vero e proprio tentativo di fuga. Inseguito e subito bloccato, l'uomo ha procurato delle lesioni ad un agente prima di essere accompagnato in questura in stato di arresto. Mentre una volante accompagnava l’agente ferito al pronto soccorso, le altre autovetture sono rientrate in sede con l'arrestato. Ma la serata di follia non era ancora terminata. L'uomo ha dapprima cercato di ingoiare un oggetto di piccole dimensioni che aveva occultato nelle parti intime e poi di autolesionarsi colpendo più volte le pareti del corridoio con la testa. Nel tentativo di bloccare queste azioni, il 38enne è riuscito a mordere un operatore di Polizia alla mano. Il fermato ha infine rifiutato le cure dei sanitari, che nel frattempo erano stati fatti intervenire negli uffici della questura dagli agenti. Terminata la stesura dei previsti atti di polizia giudiziaria, i poliziotti sono stati refertati per lesioni giudicate guaribili in 8 e 5 giorni.
L’arresto, operato in flagranza per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato, è stato convalidato da parte dell’autorità giudiziaria in mattinata. La posizione dell'uomo è al vaglio dell'Anticrimine della Questura per l’adozione delle misure di prevenzione del caso anche a tutela della compagna e del minore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News