Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Febbraio - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Scende la pioggia, Vara in piena verso la confluenza col Magra

I due principali corsi d'acqua spezzini al momento sotto il livello d'allarme.

L'aggiornamento
Scende la pioggia, Vara in piena verso la confluenza col Magra

La Spezia - Nelle ultime ore l'intenso fronte atlantico che ha spazzato la Liguria insistendo in particolare sul Centro-Ponente, si è spostato a Levante con il suo carico di piogge diffuse e rovesci. Nelle ultime 6 ore sulla zona C, comprendente l'intero Spezzino, si sono registrate precipitazioni di intensità anche molto forte e cumulate locali fino a 'molto elevate'. Attualmente le precipitazioni stanno insistendo in particolare sui rilievi del Levante, con interessamento parziale anche delle aree costiere.

Arpal spiega che a Levante, per via delle piogge delle ultime 3-6 ore, stanno tuttora rispondendo i maggiori corsi d'acqua, Trebbia e Aveto in zona E, Entella, Vara e Magra in zona C, con i massimi livelli idrometrici registrati sino ad ora prossimi o di poco superiori alla soglia di piene rive. Il picco di piena dell'Entella è da poco transitato nelle sezioni focive dopo aver inondato alcune aree golenali lungo l'asta terminale. Livello attualmente in lenta discesa. Picco transitato anche su Aveto e Trebbia ampiamente contenuto in alveo.

Sul Vara il picco di piena è transitato nelle sezioni di monte, sta raggiungendo la sezione di Piana Battolla, ed è destinato a raggiungere la confluenza con il Magra Toscano, la cui piena è ancora in formazione, per poi transitare nell'asta terminale del Magra nel corso della tarda serata-prime ore della notte, ampiamente contenuto in alveo. Magra e Vara al momento non hanno toccato i livello di allarme ma, al massimo, lambito quelli di preallarme.

Le zone A, B, D sono passate in arancione. Restano in allerta rossa fino a mezzanotte le zone C ed E.

Nell'immagine le mappe con le precipitazioni delle ultime sei ore e la cartina con i vettori che indicano i venti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News