Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Ottobre - ore 23.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Positivo al Covid, va al bar invece di restare a casa

Un giovane di 27 anni è stato denunciato da Polizia e Guardia di finanza perché ha violato l'obbligo di isolamento domiciliare.

Non indossava nemmeno la mascherina

La Spezia - Alle 20.20 di martedì, le pattuglie di Polizia di Stato e Guardia di finanza sono state inviate dalla centrale nei pressi del bar che si trova all'incrocio tra Corso Cavour e Via Milano, dove era stato segnalato un assembramento di persone.
Sul posto gli agenti hanno individuato un gruppo di una decina di stranieri sul marciapiede, con la mascherina abbassata, intenti a bere. Alcuni si dileguavano frettolosamente all’arrivo delle pattuglie, altri invitati ad allontanarsi e ad indossare la mascherina in modo appropriato, collaboravano non senza lamentarsi con gli agenti.
All’interno del bar, allo stesso modo poliziotti e finanzieri hanno invitato ripetutamente i numerosi avventori a separarsi e indossare la mascherina.

Durante l’intervento un giovane dominicano, poi risultato essere un 27enne regolarmente soggiornante nel capoluogo, reagiva in modo scomposto, rifiutandosi pretestuosamente di mettersi in regola.
Dopo una serie di controlli esperiti sul posto dalla pattuglia della Guardia di finanza, lo stesso risultava essere positivo Covid-19, pertanto si procedeva ad isolarlo immediatamente, a far evacuare il bar e a farne interdire l’accesso in via precauzionale in attesa delle indicazioni sanitarie. Richiesto l’intervento del 118, lo straniero veniva prelevato da un’ambulanza attrezzata Covid e preso in carico dai sanitari. L’Asl si riservava inoltre l’adozione dei previsti provvedimenti di sanificazione dei locali a carico del titolare del pubblico esercizio.

I militari della Guardia di finanza hanno deferito all’autorità giudiziaria lo straniero (già gravato da un precedente di polizia per rapina) ai sensi dell’art. 260 del Testo unico delle leggi sanitarie per aver violato il provvedimento sanitario in atto, in base al quale come positivo era tenuto all’isolamento domiciliare.
Intanto la posizione del pubblico esercizio è al vaglio della divisione Polizia amministrativa e sociale della questura per i provvedimenti amministrativi di competenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News