Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Febbraio - ore 14.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Parana, Rossano, Rocca Sigillina, in Lunigiana pioggia record nella notte

Libeccio particolarmente violento a Suvero con raffiche fino a 163 km/h.

l'allerta si conclude alle 13
Parana, Rossano, Rocca Sigillina, in Lunigiana pioggia record nella notte

La Spezia - Dopo i rovesci della notte sul Levante e in particolare sullo Spezzino della regione, le celle temporalesche che si sono formate in mattinata sono andate in direzione della Toscana. Arpal ha così modificato l'allerta piogge che diventa gialle alle 12 per poi concludersi un'ora dopo. Come detto durante la notte le precipitazioni hanno interessato in particolare le zone interne del Levante. Sulle 12 ore le cumulate più importanti hanno interessato il versante toscano del Magra: 117.6 millimetri a Parana, 82 a Bosco di Rossano, 80.6 a Rocca Sigillina. Sul versante ligure si segnalano i 66 millimetri di Brugnato mentre la stazione di Pratomollo, nel comune di Borzonasca (Genova), ha segnato 71 millimetri. I corsi d'acqua monitorati hanno subito risposto alle piogge della notte, ma successivamente sono rientrati al di sotto del primo livello di guardia.

Da segnalare anche i venti di libeccio forti con raffiche di burrasca che hanno toccato a Casoni di Suvero i 163.1 km/h e a La Spezia città i 112.7 km/h. Nelle prossime ore sono ancora possibili residui rovesci o temporali con un’attenuazione dei fenomeni dalla serata mentre domani un passaggio instabile in quota potrà dar luogo, sempre sul levante, a piogge, rovesci e temporali localmente forti. Poi, da giovedì pomeriggio, una nuova perturbazione provocherà precipitazioni sul centro e sul Levante. Da segnalare ancora i venti forti da Sud Ovest e la ripresa del moto ondoso con mareggiata di libeccio intensa che potrà interessare localmente le coste del Levante (zona C).

E domani? Il transito di una saccatura in quota determina un aumento dell'instabilità con piogge e rovesci e una bassa probabilità di temporali forti su CE con possibili allagamenti localizzati e danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti; la Protezione Civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. Fenomeni in esaurimento dal pomeriggio. Al mattino venti forti meridionali su C in attenuazione. Mare agitato su C, con mareggiate di libeccio, in calo a molto mosso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News