Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Novembre - ore 19.59

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pantaloni contraffatti, sequestro milionario

Guai per un imprenditore spezzino che si riforniva da un cinese operante a Roma.

Pantaloni contraffatti, sequestro milionario

La Spezia - Pantaloni marchio Guess contraffatti così bene da essere, a prima vista, quasi indistinguibili da quelli originali. E pronti a essere venduti a 20-25 euro, in luogo dei 50-100 euro chiesti per i veri calzoni Guess. Questa merce truffaldina è arrivata anche a Spezia, ed è toccato ai funzionari dell'Ufficio delle Dogane far saltare il banco. Nel mirino dei doganieri è finito un operatore economico spezzino, poi deferito, i cui locali sono stati perquisiti su delega della Procura della Repubblica. L’attività ha portato al sequestro di numerose paia di pantaloni a marchio Guess, che le successive perizie, condotte con la collaborazione della società titolare del marchio, hanno dimostrato essere contraffatti. I successivi accertamenti, condotti mediante l’incrocio delle informazioni acquisite nel corso della perquisizione con quelle contenute nelle banche dati gestite dall’Agenzia (in particolare i software informativi Cognosmerce e Vies, banca dati delle movimentazioni intracomunitarie di merci e servizi) hanno consentito di risalire all’identità dell’operatore commerciale - un cittadino cinese di stanza a Roma - che ha per primo introdotto nel territorio nazionale la merce contraffatta in questione. Quest’ultimo è stato a sua volta deferito per i reati di contraffazione e ricettazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale della Spezia, che ha ordinato inoltre un’ulteriore perquisizione di locali aziendali a lui riconducibili. La perquisizione, svolta dai funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Roma 1 territorialmente competente, ha consentito di rinvenire e porre sotto sequestro 201.509 paia di pantaloni contraffatti a marchio Guess, il cui valore sul mercato al dettaglio si può stimare in circa 4 milioni di euro, e 1.319 placchette triangolari riproduttive del marchio Guess. Il 'cinese romano' importava questa merce contraffatta da Belgio e Germania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure