Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Dicembre - ore 00.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Oto Melara, grossa commessa dalla Germania

cannoni 127 LW- Vulcano per le nuove fregate tedesche F125”.

Oto Melara, grossa commessa dalla Germania

La Spezia - Il Sottosegretario alla Difesa Lorenzo Forcieri ha annunciato oggi che da parte della Germania è stata accettata la proposta per la fornitura dei cannoni 127 LW- Vulcano, prodotti dall’Oto Melara, che verranno installati sulle nuove fregate tedesche F125.

“Nel corso della mia recente visita in Germania, ho sottolineato il problema delle commesse dell’Oto nel corso dell’incontro avuto con il mio omologo tedesco, Peter Eickenboom. Ho posto con forza che da parte tedesca ci fossero le adeguate compensazioni per gli ingenti investimenti che l’Italia sta facendo in Germania su programmi che riguardano i sommergibili ed altri sistemi d’arma. La mia richiesta era sostenuta dal fatto che l’Oto Melara è l’azienda leader del settore e che i suoi prodotti sono all’avanguardia e di assoluta eccellenza”, ha dichiarato Forcieri.

Saranno quindi italiani i cannoni montati sulle cinque fregate tedesche. Il valore della commessa va dai 70 ai 100 milioni di euro. Nell’ambito dello stesso programma è stata anche selezionata la torretta navale a controllo remoto 12.7 Hitrole-NT. L’ammontare del contratto si aggira sui 10 milioni di euro.

“Inoltre - ha dichiarato Forcieri – all’Oto verranno anche affidati i lavori di completo refitting e ammodernamento dei cannoni attualmente in uso sulle vecchie fregate F124 in dotazione alla Marina tedesca”.

I contratti verranno firmati a settembre, dopo che il programma per le nuove fregate F125 sarà definitivamente approvato dal Bundestag.

“Sono soddisfatto che questa lunga trattativa si sia conclusa positivamente per la nostra industria nazionale. Questo successo, oltre ad essere la dimostrazione del livello di competitività raggiunto dalle aziende del comparto difesa del nostro Paese, assicurerà all’Oto un’importante quota di lavoro per i prossimi anni. Ed altre trattative, che ci auguriamo possano anch’esse andare a buon fine, sono in corso”, ha detto Forcieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








VIDEOGALLERY

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News