Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Marzo - ore 23.02

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Omicidio, droga, rapina: rimpatriati tre marocchini irregolari

Uno è figlio di un rappresentante della comunità islamica, le sue 'marachelle' gli sono costate il permesso di soggiorno.

dieci espulsioni da inizio anno
Omicidio, droga, rapina: rimpatriati tre marocchini irregolari

La Spezia - Agenti di Polizia hanno prelevato tre cittadini marocchini dal carcere della Spezia, dove erano stati reclusi per gravi e numerosi reati e dove avrebbero dovuto finire di scontare la pena residua. Per i tre stranieri, irregolari sul territorio nazionale, è infatti arrivato il provvedimento che ha consentito alla Polizia di Stato di scortare i pericolosi detenuti nel loro paese di origine.
Nel giro di dieci giorni i poliziotti dell’Ufficio Immigrazione, dopo aver concluso le complesse ed articolate procedure, che coinvolgono anche autorità estere, hanno ottenuto i documenti necessari per procedere all’espulsione dei tre.

Il primo a essere rimpatriato è stato un 32enne colpevole di rapina, rissa, furto aggravato, danneggiamento ed altri reati contro il patrimonio. Lunedì 11 marzo è toccato al secondo marocchino, figlio di un rappresentante della comunità islamica spezzina, irregolare già nel 2017 dopo che il Questore gli aveva revocato il titolo di soggiorno a causa della pericolosità sociale derivata da reati di spaccio continuato, lesioni, resistenza, guida in stato di ebbrezza, pericolosità che è stata poi confermata dall’ordine di carcerazione e dalla decisione di rimpatrio emessa dal giudice. Oggi, 13 marzo, il terzo a salire sul volo per Casablanca è stato un poco più che trentenne in Italia da dieci anni, quasi tutti trascorsi in carcere per omicidio volontario, e colpevole di più reati per lesioni personali e porto abusivo di armi. I tre non potranno più tornare in Italia.
Sono dieci i rimpatri effettivamente eseguiti dall’inizio dell’anno nei confronti di cittadini marocchini, tunisini e dominicani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News